I AM KLOOT
BBC Radio 1 John Peel Sessions

 
 
di
20 Dicembre 2006
 

[ratings]

Un blues strascicato, suonato sul Titanic prima dello schianto con l’iceberg. La folla che guarda attonita – prima di essere spazzata via – le stelle buttate giù dal cielo. “È questa la tempesta che aspettavamo? È questo il grande lampo atteso da una vita?”
Momenti per ripensare alla nostra esistenza. Ci passa davanti, in un sottofondo musicale rock-blues (con cedimenti folk) la compilation dei nostri ricordi. Band perfetta – gli I Am Kloot – per celebrare i nostri ultimi istanti, col loro “vivere per le piccole cose: un accordo cambiato quando non si dovrebbe; una frase che ti attrae a sé, senza richiedere troppa attenzione”. Mix ideale questo riassunto dei loro album più riusciti, Natural History e I Am Kloot (rispettivamente debutto e conferma nel panorama indie europeo ed americano), negli attimi di panico prima dell’immane tragedia, mentre i ricchi sono calati su scialuppe di salvataggio ed i poveri buttati in mare. Gli I Am Kloot continuano a suonare imperterriti – come se tutto il resto non li riguardasse – proprio queste tracce, registrate negli studi di Maida Vale per lo show del compianto John Peel; alternando sapientemente il contributo di chitarra, batteria e basso (ma soprattutto di questi ultimi due).
Tra i fortunati che stanno per salvarsi o tra coloro che annaspano impotenti, il nostro ultimo istante di vita è dunque una canzone: che ci ricorda i primi due album degli Oasis (“Storm Warning” e “Life In A Day”); o le malinconie acustiche di Simon & Garfunkel (“From Your Favorite Sky” e “Proof”); oppure gli ultimi Coldplay (“Strange Without You”).
Magra consolazione ascoltare una canzone prima di morire; ultimo sussulto del folle baraccone che affonda.
Cover Album
Band Site
MySpace
BBC Radio 1 John Peel Sessions [ Pias International – 2006 ] – BUY HERE
Similar Artist: Oasis, Simon & Garfunkel, Coldplay
Rating:
1. Storm Warning
2. Twist
3. Titanic
4. 86 TV s
5. Stop
6. From Your Favourite Sky
7. Life In A Day
8. This House Is Haunted
9. Proof
10. Strange Without You
11. Coincidence
Tracklist
 
 

Kevin Morby – Sundowner

Sempre piuttosto puntuale Kevin Morby realizza anche in questo triste 2020 un nuovo LP, il suo sesto solista, che arriva a distanza di ...

Anna von Hausswolff – All ...

Da tempo ormai la fatina svedese Anna von Hausswolff si è incamminata in un sentiero musicale ricco di incrinature, lontana da afflati pop ...

Jónsi – Shiver

C’era una discreta attesa per il nuovo lavoro da solista – a distanza di dieci anni dal suo esordio – di Jón Þor ...

Emmy The Great – April / ...

Era il febbraio 2016 quando Emmy The Great aveva pubblicato il suo terzo LP, “Second Love”: è passato ormai parecchio tempo, la Moss si ...

Working Men’s Club – ...

Abbiamo puntato le luci dei nostri riflettori sulla band di Sydney Minsky-Sargeant sin dai singoli d’esordio, quando la prima ...