banner

DAFT PUNK
Alive 2007

31 gennaio 2008

TAGS:

[ratings]

Se la domanda è “chi ha portato la dance ai rockettari?”, la risposta è ardua.

Se la domanda diventa “chi ha reso del tutto idiota la domanda di cui sopra?”, non ho nessun dubbio. Nel frattempo la dimensione mitologica del progetto Daft Punk raggiunge il massimo possibile in cielo e in terra, e l’ultimo tour –documentato nel presente live album- viene spesso documentato da chi c’è stato come una delle tre o quattro cose che vanno viste prima di morire, tipo la Mecca per i musulmani.

La cosa “Alive ’07″ in qualsiasi caso è un affare serio, un’ora di pezzi di musica di Daft Punk, dalla nascita della band in poi, smontati e rimontati in un mix perfetto dove ogni break scatena nella folla sottostante cori da stadio ed isterie collettive in genere. Daft Punk, il gruppo bianco con le tette più grosse in circolazione. Prendono l’esempio dei padri fondatori e rubano a destra e a manca, reinventano il pop in un minuto e non la smettono di stupire.

E del resto nell’epoca del riciclaggio più scriteriato e parossistico non poteva che essere una coppia di smanettoni passatisti di buona famiglia a tracciare il cammino, giusto? Sta di fatto che “Alive ’07″, privo di inediti e tutto, è davvero uno dei grandi dischi della nostra epoca; un flusso di coscienza collettiva nel quale perdersi e ritrovarsi diventano sinonimi, una prigione dell’ego rockettaro sacrificato sull’altare di un groove esaltante che sembra suonato da una banda di metallari rifatti chirurgicamente. Ma tanto li adoriamo tutti, che c’è da aggiungere?

Cover Album
Band Site
MySpace
Alive 2007 [ Virgin - 2007 ] – BUY HERE
Similar Artist: Les Rythmes Digitales, Basement Jaxx, Deep Dish, Cassius
Rating:
1. Robot Rock / Oh Yeah
2. Touch It / Technologic
3. Television Rules The Nation / Crescendolls
4. Too Long / Steam Machine
5. Around The Wolrd / Harder Better Faster Stronger
6. Burnin’ /Too Long

7. Face To Face / Short Circuit Listen Listen
8. One More Time / Aerodynamic Listen Listen
9. Aerodynamic Beats / Forget About The World Listen Listen
10. Prime Time Of Our Life / Brainwasher / Rollin’ And Scratchin’ / Alive
11. Da Funk / Daftendirekt Listen Listen
12. Superheroes / Human After All / Rcok’N Roll

 

Articoli Correlati:

1 commento »

Ultime recensioni

The Cautionary Tales Of Mark Oliver Everett

EELS
The Cautionary Tales Of Mark Oliver Everett

Tre canzoni, tre domande “Where I ‘m At”, “Where I’m From”, “Where I’m Going”caratterizzano…

Love Letters

METRONOMY
Love Letters

Abbiamo lasciato i Metronomy sulla “English Riviera”, paladini del pop intelligente, così si dice,…

S/T

THEE ELEPHANT
S/T

Il tenace equilibrismo di Dola J Chaplin è in poche parole una incontrollabile urgenza…

In Roses

GEM CLUB
In Roses

“In Roses” è il secondo album della band americana del Massachusetts Gem Club.
Si…

Dirty Gold

ANGEL HAZE
Dirty Gold

Quando nel 2012 mi capitò di vedere il video di “Werkin’ Girls” successe che…

The Secret Of The Sea

BRUNO BAVOTA
The Secret Of The Sea

Il mare, adoro guardarlo mentre fa l’amore con la Luna, che inconsapevole lo attira…

Burn Your Fire For No Witness

ANGEL OLSEN
Burn Your Fire For No Witness

Dopo “Half way home”, il primo album quasi interamente acustico, come è “normale” che…

Blank Project

NENEH CHERRY
Blank Project

Neneh Cherry è sempre stata una fuoriclasse. Dai tempi di “Buffalo Stance”, quando incinta…