CHRIS WALLA
Field Manual

 
 
13 Febbraio 2008
 

[ratings]

Viviamo in una società che fagocita tutto in un lampo. Prendete la serie tv “The OC” , pareva essere la nuova “Dawson’s Creek” dalla colonna sonora indierock. E invece, dopo un paio di stagioni il lento declino fino alla soppressione della serie giunta al quarto capitolo. Se non altro ne hanno giovato i Death Cab For Cutie che, grazie alle numerose citazioni all’interno degli episodi, hanno raggiunto una discreta fama anche al di fuori degli ambienti di nicchia.

Chris Walla, che ne è il chitarrista, pubblica questo mese un disco a nome proprio in attesa del prossimo lavoro in studio della band, previsto intorno a maggio. I legami con la casa madre sono evidenti , le dodici tracce in scaletta offrono delle piacevoli melodie indierock talvolta morbide e altre volte sporcate leggermente da volumi più alti. Fanno capolino qua e la i Nada Surf più solari, qualche trovata melodica degna degli Shins, per il resto ordinaria amministrazione pop.

Un buon antipasto in attesa del nuovo disco di Gibbard e soci, non certo memorabile ma neanche da buttar via. Regalerò con piacere qualche pomeriggio invernale a queste canzoni, fin quando qualcosa di più non ne fagociterà le melodie. E da allora avrò un posto in meno sul mio scaffale dei dischi.

Chris Walla on Barsuk
MySpace
Field Manual [ Barsuk – 2008 ] – BUY HERE
Similar Artist: Death Cab For Cutie, Nada Surf, The Shins
Rating:
1. Two Fifty
2. The Score
3. Sing Again
4. A Bird Is A Song
5. Geometry & C
6. Everyone Needs A Home

7. Everybody On
8. Our Plans, Collapsing
9. Archer V. Light
10. St. Modesto
11. It’s Undudtainable
12. Holes
Tracklist
 
 

Ulver – Flowers Of Evil

Il viaggio degli Ulver nei meandri del synthpop prosegue con le otto tracce di “Flowers Of Evil”, un album cui spetta il non semplice ...

Marsicans – Ursa Major

L’estate è ormai finita, ma ogni occasione è buona per ricordare la musica uscita in questo periodo. Tormentoni a parte, sono state ...

Paul Epworth – Voyager

Paul Epworth, famoso produttore che ha fatto la fortuna di artisti molto diversi come Adele, Coldplay, Bloc Party, Florence + The Machine, ...

Fleet Foxes – Shore

Oggi non è un giorno a caso, ma l’equinozio d’autunno. Il 22 settembre, infatti, è stato volutamente e simbolicamente scelto da Robin ...

Matt Costa – Yellow Coat

La carriera di Matt Costa inizia nell’ormai lontano 2003 con il suo omonimo primo EP, pubblicato da Venerable Media: passano appena due ...