SQUARES ON BOTH SIDES
Indication

 
 
16 Gennaio 2009
 

Squares On Both Sides è il progetto del berlinese d’adozione (ma di origini bavaresi) Daniel Buerkner. Tagliato il traguardo del terzo lavoro completo in carriera e passato contemporaneamente sotto l’egida protettiva della Own Records (che vanta tra i suoi assistiti anche i Gregor Samsa e Uzi & Ari), il musicista e compositore teutonica non si allontana di molto dalle traiettorie sonore passate, cesellando undici episodi immersi in quel laptop-folk quasi angoscioso oramai marchio di fabbrica ben consolidato.

Melodie frugali che scandagliano con calma gli anfratti dell’animo umano alla ricerca della pace dei sensi tra elettronica e trame acustiche tessute da piano, chitarra e voce. A tutto ciò aggiungete delle campionature registrate in un tempio a Kyoto che spezzano leggermente le composizioni ed otterrete come risultato un collage di note e colori mai troppo vivaci, conseguenza di un approccio intimista che rischia in alcuni frangenti di divenire elitista a causa della lentissima velocità di crociera e della sonorità spesso rarefatte oltre misura. Ciononostante “Indication” non mancherà di stuzzicare l’appetito di chi apprezza le sonorità cantautoriali bradicardiche vagamente tinte di post: la forte sensazione di malinconia evocata da “Presence” cullerà i vostri timpani mentre “The Lines We Seize” ricorda il lato più introspettivo dei connazionali Notwist.

Un album sospeso tra passato e presente in virtù di un’estetica che mescola con sobrietà tradizione compositiva tipicamente folk con venature di silicio, un’opera che nella sua raffinata narcolessia può provocare assefuazione in soggetti musicalmente predisposti.

Cover Album
Band Site
MySpace

Indication [ Own – 2008 ]
BUY HERE
Similar Artist: The Books, Gastr Del Sol, Mark Hollis
Rating:
1. Pripyat
2. Kitsune
3. Temples 1
4. The Lines We Seize
5. Cantaloupes
6. Temples 2
7. Presence
8. Author
9. The Photographic Gun
10. Indication
11. Telegraphy
Tracklist
 
 

bdrmm – Bedroom

Facile salire adesso sul carro dei vincitori. Facile osannare questi ragazzi stanziati in zona Hull/Leeds e definirli “nuovi eroi ...

Gum Country – Somewhere

Tanto nostalgico quanto piacevole. Courtney Garvin (che conosciamo per essere nei The Courtneys) e Connor Mayer ci conducono nel loro mondo ...

Arca – KiCk i

“KiCk i” è un calcio a sorpresa alla bocca dello stomaco che ti costringe a spalancare gli occhi e a guardare. Arca esiste, guardala. ...

Le voci di Gero – Il colore ...

Un disco impegnativo quello di Le voci di Gero, nome in codice di Andrea Aloisi, cantautore milanese con le idee chiare e i piedi ben ...

Altrove – Bolle

Ho seguito da vicino la lavorazione di quella miscela odorosa e raffinata che è “Bolle” sin dall’apertura dei cantieri, ...

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.indieforbunnies.com/home/wp-content/plugins/disqus-recent-comments-widget/disqus_recent_comments_widget.php on line 368

Recent Comments