PARLOVR
S/T

 
Tags:
 
1 Aprile 2009
 

Se aggiungete un po’ di zucchero a certe ricette agrodolci create dai Wolf Parade e dagli Arcade Fire e immaginate certe intuizioni dei Talking Heads virare più verso un’isterica allegria che verso alienanti nevrastenie psico-musicali, avrete una vaga idea di che cosa contiene l’album d’esordio di questa frizzantissima band canadese dal nome impronunciabile. Si tratta di un trio, eppure le canzoni ivi contenute sono dotate di una tale pomposità, di una tale epicità (alquanto bizzarra), di una tale capacità d’impatto e sono così ridodanti e così piene zeppe di suoni straripanti e trovate varie che non sembrerebbero poter scaturire da sole sei mani e da soli tre cervelli. Un bel circo musicale insomma, stordente, rincoglionente, coloratissimo. Si tratta di una band che per quanto divertente, alla fine può stancare se ascoltata solo in camera. I Parlovr andrebbero sicuramente gustati dal vivo per riuscire ad assorbire in pieno tutta l’energia che è capace di esprimere e irradiare la loro scoppiettante e multicromatica creatura musicale.

Le undici tracce di quest’album autoprodotto si snodano tra voci deliranti, una trascinante sezione ritmica, chitarre taglienti, tastiere giocattolose, testi spassosi e sarcastici e divertenti ritornelli all’insegna di un pop allucinato e stralunato. Il gusto è certamente molto “canadese”, però indubbiamente i tre hanno la stoffa per riuscire a risaltare nel folto mucchio di musici appartenenti alla scena indie nord-nord-americana. Pezzoni come “Pen To The Paper”, “Sandwalking”, “Hiccup!”, “Speechcloud/Thought Cloud”, “All The World Is All That Is The Case”, tanto potenti quanto leziosi, sono intrattenimento allo stato puro.

La musica dei Parlovr è un bellissimo modo per prendere per il culo sto mondo in rovina riempiendolo di colori sgargianti e gioiosa follia.

Cover Album
MySpace
Parlovr [ Fargo – 2009 ]
BUY HERE
Similar Artist: Wolf Parade, Arcade Fire, Talking Heads, Handsome Furs
Rating:
1. Pen To The Paper
2. Sandwalking
3. On The Phone
4. Hiccup!
5. Sever My Ties
6. Speech Bubble/Thought Cloud
7. In Your House
8. Archy & Mehitabel
9. Sleeping Horses
10. Palace Of Identical Things
11. All The World Is All That Is The Case
Tracklist
 
 

Deftones – Ohms

Il plauso che va fatto alla compagine di Sacramento è quello di non essere mai scesa a compromessi e non solo. A differenza di altri ...

Bruce Springsteen – Letter To ...

C’era un tempo in cui si attendeva in maniera spasmodica, perlomeno per alcune uscite, la pubblicazione ufficiale, magari presentandosi di ...

Darlingside – Fish Pond Fish

I Darlingside hanno festeggiato lo scorso maggio dieci anni di carriera, un traguardo importante che hanno celebrato con una buona dose ...

The Reds, Pinks And Purples – ...

Glenn Donaldson, componente di The Art Museums  e Skygreen Leopards  con Donovan Quinn, continua a creare musica, con quello che lui ...

Francesco Bianconi – Forever

Con i Baustelle in “fermo biologico concordato” (ipse dixit) ecco l’album solista, il primo, di Francesco Bianconi, ...