THE CESARIANS
S/T

 
 
15 Maggio 2009
 

Debuttano per la Imprint i Cesarians, sestetto londinese che fa propone un cabaret-rock dalle tinte spesso oscure. Mescolando a piene mani blues, rock e pop, la formazione britannica ha composto un album che non sfigurerebbe come colonna sonora per il prossimo film di Tim Burton.

Meno immediati dei Dresden Dolls i Cesarians si allontanano da un’estetica prettamente radiofonica per incanalare le proprie abilità musicali in undici rappresentazioni teatrali ad alto contenuto drammatico che in alcune occasioni evidenziano venature macabre. La tensione emotiva non manca di certo come emerge chiaramente nella coinvolgente “Dethstar”, dove un elegante approccio orchestrale viene spiazzato da una sezione vocale euforica. Il singolo “Flesh Is Grass” e “Running Horse” sono altri due episodi particolarmente riusciti, navigando tra frangenti più o meno orecchiabili ed intense fughe vocali per trovare un gustoso equilibrio instabile che incuriosisce e soddisfa.

Magari anacronistici per qualcuno ma di certo musicalmente dotati, i Cesarians si presentano con un lavoro piacevole e ricercato che farà la gioia degli amanti delle sonorità più alternative.

The Cesarians
[ Imprint/Five Roses – 2009 ]
Similar Artist: Dresden Dolls, Cathal Coghlan, Baby Bird
Rating:
1. Q.M.S.D.
2. Flesh Is Grass
3. Running Horse
4. About She Goes
5. Woman
6. Too Soon Is Never Again
7. Dethstar
8. Ratz
9. Marlene
10. Kratos Cometh
11. Sour Ink
Tracklist
 
 

Suzanne Vega – An Evening Of ...

Chi in questi mesi ha dovuto rinunciare a un bel viaggio (magari oltreoceano) può consolarsi con questo delizioso disco dal vivo di Suzanne ...

I Like Trains – Kompromat

La parola Kompromat, si legge su Wikipedia, viene dal russo che significa”materiali compromettenti” ed è usato per indicare ...

The Slow Painters – The Slow ...

Quella dei norvegesi The Slow Painters è una delle scoperte epifaniche che danno un senso alla continua ricerca di nuovi nomi ...

The Flaming Lips – American ...

Torno a scrivere di musica dopo un po’ di tempo, dato che da un paio d’anni a questa parte sono stato trasferito dal sommo Riccardo ...

King Buzzo with Trevor Dunn – ...

King Buzzo si prende una piccola pausa dal sound ruvido cui ci ha abituato in quasi quattro decenni di attività e, a sei anni di distanza ...