OFFICIAL SECRETS ACT
Understanding Electricity

 
 
22 Maggio 2009
 

Bravini, non c’è che dire, questi Official Secrets Act, facilmente confondibili con tante altre nuove band pop-wave ma che invece, dopo alcuni ascolti, neanche troppi, sono riusciti a convincerci del loro valore artistico e della bontà della loro proposta musicale, proposta abbastanza originale che comunque non rinuncia a prendere in prestito alcuni elementi stilistici di band quali Television, Xtc, Smiths, Pulp e perché no anche Maximo Park.

Il disco è idealmente divisibile in due parti. Chitarre e sezione ritmica isteriche e tastierine plasticose dedite a melodie quasi cartoonesche caratterizzano la prima sezione, più leziosa, di questo “Understanding Electricity “ (da segnalare l’anthem gommoso “Mainstream”, la lesta e nevrotica “So Tomorrow”, la più elegante “Hold The Line”). Il secondo trancio di pezzi invece appare meno sbarazzino e in definitiva più affascinante: “A Head For Herod” è un bel pezzettino folk-rock dalla sobria tragicità, “Victoria” è tanto saltellante quanto assolutamente romantica, mentre con la malinconica “Bloodsport” la band di Leeds si dà all’elettropop di matrice ottantiana.

Cover Album
MySpace
Understanding Electricity [ One Little Indian – 2009 ]
BUY HERE
Similar Artist: Television, Xtc, Pulp, Smiths, Maximo Park, Vampire Weekend, Neutral Milk Hotel
Rating:
1. Mainstream
2. So Tomorrow
3. The Girl From The BBC
4. Little Birds
5. Hold The Line
6. A Head For Herod
7. Momentary Sanctuary
8. Bloodsport
9. Victoria
10. December
11. Under the Flightpath
Tracklist
 
 

Tindersticks – No Treasure ...

Una cartina geografica stilizzata adorna la copertina del dodicesimo album dei Tindersticks, il disco più ottimista e accessibile di una ...

Leonard Cohen – Thanks for ...

Quando un artista, che hai tanto amato e seguito, viene a mancare si crea un senso di partecipazione emotiva che spesso si traduce in una ...

Pumarosa – Devastation

“Please don’t be perfect anymore” incita la frontwoman Isabel Munoz-Newsome in apertura del secondo album della band ...

Greet Death – New Hell

Quest’anno Babbo Natale ha dovuto risvegliare in anticipo di oltre un mese le sue amate renne per portarci in dono il nuovo lavoro degli ...

Due – Due

Avevamo già apprezzato il disco d’esordio di Luca Lezziero, così scarno, acustico ed evocativo, alla ricerca di un linguaggio ...