AA. VV.
Dillanthology 2 (Dilla’s Remixes For Various Artists)

 
 
24 Agosto 2009
 

Benvenuti al secondo appuntamento (e per ora ultimo) con la pregevole iniziativa della Rapster dedicata a J Dilla: se il primo capitolo raccoglieva le produzioni del beatmaker di Detroit per altri artisti, produzioni per lo più assunte al ruolo di classici, questa volta la retrospettiva è dedicata ai remix a opera del nostro (e solo in due casi ci troviamo di fronte a doppioni: quella “Stakes is High” offerta ai De La Soul che in questa versione si dimostra ancora più schizzata e conta dietro al microfono anche l’istrionico Mos Def e una “Fall In Love” che restando dannatamente jazzy viene però immersa nella morfina).

Il suono è quello classico del produttore, ostinatamente legato alle radici black ma non privo di accenti elettronici e voglia di sperimentare: ne sono perfetti testimoni le due perle dell’album, una “As Serious As Your Life” che trasporta i Four Tet in piena giungla (aggiungendovi pure un ispiratissimo Guilty Simpson) e una “Eve” che dal soul contemporaneo di Spacek giunge ai confini dello spazio.

Altrove si rielaborano classici del passato e il risultato è soul tecnologico, ma sempre legato alla tradizione: è il caso di “Oblighetto” di Brother Jack McDuff che si muove inaspettata tra blaxploitation e acid-jazz.

Non si possono non citare due lavori storici come “Whoo Ha” di Busta Rhymes e “Y?” dei Pharcycle, ottimi esempi del Dilla-pensiero: notturne ma piene di gioia, con un occhio sul futuro ma senza dimenticare il proprio passato e, soprattutto la seconda, strapiene di meraviglia a dimostrare il talento immenso e la forza comunicativa del loro autore.

Altre parole è inutile sprecarle, la conclusione è la stessa dell’altra volta: disco consigliato, stupore a non finire e rammarico altrettanto immenso.

Cover Album

  • MySpace
  • BUY HERE
Dillanthology 2 (Dilla’s Remixes For Various Artists)
[ Rapster – 2009 ]
Similar Artist: Madlib, Mos Def, De La Soul, Erykah Badu, A Tribe Called Quest
Rating:
1. De La Soul – Stakes Is High ft. Mos Def & Truth Enola (Remix)
2. The Pharcyde – Y? (Be Like That) (Jay Dee Remix)
3. Masta Ace – Sitting On Chrome (Ummah Remix)
4. Slum Village – Fall In Love (Remix)
5. Four Tet – As Serious As Your Life (Jay Dee Remix)
6. Busta Rhymes – Whoo Ha (Jay Dee Remix)
7. Artifacts – The Ultimate (Jay Dee Remix)
8. Moods – Secrets Of The Sand (Remix)
9. Spacek – Eve (JayDee Mix)
10. DJ Cam -Love Junkie (Jay Dee Remix)
11. Brother Jack McDuff – Oblighetto (J Dilla Remix)
12. Brand New Heavies – Sometimes (Remix)

J DILLA su IndieForBunnies:

Tracklist
 
 

Rufus Wainwright – Unfollow ...

Rufus Wainwright è tornato! E non si tratta solamente di un ritorno discografico, perchè con “Unfollow the Rules”, il ...

Silverbacks – FAD

Bene, bene, la scena musicale di Dublino sta tirando dritto come un treno e questo nuovo debutto ci lascia ben sperare per le produzioni ...

Alain Johannes – Hum

Il nome di Alain Johannes non è certo sconosciuto agli appassionati della matrice più alternativa e avventurosa del rock. Produttore, ...

Hockey Dad – Brain Candy

Ritornano gli Hockey Dad a due anni e mezzo di distanza dal loro sophomore, “Blend Inn”: la divertente band surf-pop del New South ...

Dizzy – The Sun and Her ...

Un paio di anni fa avevo parlato, sempre sulle pagine di IFB, dell’esordio dei canadesi Dizzy. Il titolo dell’album mi era ...