JOSH ROUSE
El Turista

 
Tags: ,
 
26 Marzo 2010
 

Il vecchio Josh Rouse ci manca un po’. Quello che rileggeva in chiave pop quasi Bacharachiana la tradizione rock americana, quello che aveva sete e nostalgia degli anni 70 e sfornava deliziose torte alla mela con l’aroma dei Beach Boys dentro. Eppure, da quando si è trasferito a Valencia per sposare la propria dolce metà, in quanto a latitudine gli siamo molto più vicino. Si sente ancora un tourista Josh anche se, dalla musica che scrive, sembrerebbe perfettamente integrato nel tessuto sociale della Spagna. “El Tourista” è un disco cantato per buona parte in spagnolo, c’era da aspettarselo vista l’atmosfera rilassata e mediterranea delle sue ultime produzioni che, seppur cambiate nella forma, hanno sempre quel retrogusto agrodolce, vero e proprio marchio di fabbrica del Nostro.

A questo giro si inventa la bossanova in spagnolo di “Duerme, mobila” e non stona per niente, anzi conquista con quell’andamento pigro da siesta post pranzo. Si respira l’aria del mare e il tepore del sole e ogni tanto qualche sussulto del vecchio Josh riaffiora timido e delicato ma, quando meno te l’aspetti, sei invitato a ballare ad una festa sulla spiaggia (Las Voces). C’è un piacevolissimo ondeggiare dei brani in scaletta, tra tropicalismo in salsa iberica, lounge-pop da cocktail all’imbrunire ed una scrittura leggera, che rinfresca l’animo appesantito dagli affanni quotidiani. Praticamente succede la stessa cosa che accadeva con “1972” o “Dressed Up Like Nebraska”, solo con una forma parecchio differente. La cosa strana è che il vecchio Josh ci manca ancora, ma questo nuovo ci piace allo stesso modo. Sarebbe bello poter pensare all’esistenza di due gemelli con la stessa attitudine al pop d’autore e la diversa cifra stilistica. Così magari avremmo due dischi preziosi e generosi come questo, formalmente diversi, ma dotati tutti della stessa splendida sostanza.

Cover Album

El Turista
[ Yep Roc – 2010 ]
Similar Artist: Josh Ritter, Paul Simon, Burt Bacharach
Rating:
1. Bienvenido
2. Duerme
3. Lemon Tree
4. Sweet Elaine
5. Mesie Julian
6. I Will Live On Islands
7. Valencia
8. Cotton Eye Joe
9. Las Voces
10. Don’t Act Tough

JOSH ROUSE su IndieForBunnies:

Tracklist
 
 

A Girl Called Eddy – Been ...

Beh, ma chi lo avrebbe mai detto? Avere fra le mani una nuova uscita a nome A Girl Called Eddy…giuro non ci speravo più. Ma, come ...

Field Music – Making A New ...

Settimo disco per Peter e David Brewis questa volta in formazione allargata e in missione per conto dell’ Imperial War Museum, fondato ...

Subsonica – Microchip ...

di Cassandra Enriquez Ci eravamo quasi abituati a questa assenza dei Subsonica, da sempre iper produttivi e onnipresenti, ma da quattro anni ...

Bombay Bicycle Club – ...

Far parte di una band non è poi così diverso dall’avere una storia d’amore. Di quelle forti, fatte di passione, condivisione e, a ...

Joe D. Palma – Tutto Ok.

di Cassandra Enriquez Dopo l’EP di debutto nel 2017, due anni di tour in giro per l’Italia, condendo il tutto con aperture per Frah ...