banner

Black Cherry – The Preface

21 settembre 2010

TAGS:

Prendi un duo, uno di quelli composti da un ragazzo e una ragazza.
Ecco, diciamo che la ragazza è anche una modella che presta la sua bella immagine per servizi su varie riviste di moda e la sua voce la registra sui ritmi veloci al sapore di electro e dance; ritmi venati da qualche distorsione rock che però a malapena si fa sentire.

Ecco, prendi Megan Quashie e Guilhem Fraisse che mi scrivono perché sono sicuri che il loro disco possa piacere all’Italia intera. Io in altre situazioni avrei dirottato tutto verso Ghemison o Helmut, sicuramente più esperti ‘in materia’, perché in genere funziona così (datemi il gruppetto rock che dopodomani si è già sciolto, datemi l’artista folk che come uno sciamano se ne va a suonare da solo per mesi in un grotta, ma non parlatemi di dance, elettronica, Crystal Castles o roba simile) ma qualcosa stavolta mi porta ad ascoltare e a farmi coinvolgere da queste 4 tracce (2 più 2 remix). I due si conoscono anni fa in un pub e si ubriacano come koala, per poi iniziare a ‘jammare’ insieme e quello che ne comincia ad uscire fuori cattura da subito. Da lì cominciano cambi di città, cambi di genere e altri componenti che si aggiungono e che lasciano la formazione.

Infine si arriva al 2010 con una performance a Glastonbury, così come c’era già stato Isle Of Wight, V Festival eccetera. Quello che conta non sono i festival ma la musica e questa è sicuramente buona. Ritmi buoni per muovere tutto quello che avete da muovere, musica sicuramente viva e ottimistica, canzoni per quando siete in macchina e non volete sentirvi tristi tristi mentre a passo lento vi addentrate nel traffico. Segnalazione Myspace della settimana sicuramente.

The Preface (EP)
[ ISM - 2010 ]
Similar Artist: quando senti che devi muovere il culo. In fretta.
Rating:
1. Modern Lover
2. Fake Blood
3. Modern Lover (Killer Whale rmx)
4. Fake Blood (rmx YamWho)

 

Articoli Correlati:

1 commento »

Ultime recensioni

Hold It In

MELVINS
Hold It In

I Melvins sono il passato, il presente ed il futuro della musica. (Kurt Cobain).…

Technical XTC

DRACULA LEWIS
Technical XTC

Anche se si è ormai perso quel gusto iniziale per il mistero e l’ambiguità…

Backspace Unwind

LAMB
Backspace Unwind

Mi trovo un poco in soggezione a parlare degli inglesi Lamb: il duo mancuniano…

Surfin’ Gaza

OMOSUMO
Surfin’ Gaza

È un disco ambizioso questo esordio dei siciliani Omosumo (Angelo Sicurella, Roberto Cammarata e…

Butterfly Effect

…A TOYS ORCHESTRA
Butterfly Effect

Una delle variabili più importanti da prendere in considerazione nel giudicare un disco è…

The Hum

HOOKWORMS
The Hum

La prima domanda che ci viene prendendo in mano il cd di questi Hookworms…

Joined Ends

DORIAN CONCEPT
Joined Ends

Passato anche recentemente in Italia, al trionfale RoBOt 07 dove è stato, con il…

Wonder Where We Land

SBTRKT
Wonder Where We Land

Dopo tre lunghi anni di attesa SBTRKT torna sulla scena con un album che…