banner

Anubi. – Epic Fail

30 novembre 2010

TAGS:

Sono in tre, arrivano dall’hinterland milanese (Rozzano, per la precisione) e a sentirli non lo diresti mai. Fede, Garry e Andy i loro nomi, Anubi il moniker del loro progetto, “Epic Fail” il primo lavoro autoprodotto e in free download (lo trovate anche sul loro myspace). Nella miriade di band nate nell’era di internet 2.0, quindi con l’uso intelligente dei vari social network nel sangue, Anubi riesce a tener alta e ben sveglia l’attenzione dell’ascoltatore per tutta la durata del loro disco.

La ricetta è semplice ma cucinata con classe e furbizia: chitarra elettrica reminiscente di un certo sound british di metà anni ’90, un onesto lavoro al basso e alla batteria a supportarla, una voce (e una pronuncia decente, è da dirlo!) che tiene su melodie mai banali o scontate (comunque di buonissima fattura). E poi c’è una grande attitudine: i ragazzi non si prendono per niente sul serio, o meglio, non se la sentono ‘calla’ come si dice a Roma. Basta sentire la ghost track che segue uno dei momenti più ben riusciti di “Epic Fail” (“May9″) per accorgersene. Le coordinate sono evidenti: Manchester, Jon Spencer, Black Rebel Motorcycle Club. Tributi dovuti al background del trio, a volte magari non necessariamente cercati (lo shoegaze di “I Don’t Mind”, i Buzzcocks di “Feel Alright”), a volte sì (l’acustica “Mr. C” potrebbe essere un pezzo minore dei Blur).

Insomma poco male se Enrico Ruggeri non li ha voluti a X Factor: se ne faranno una ragione. Del resto con pezzi come “My Mind” (ascoltare per credere, una capacità compositiva che altri se le sognano), che se ne possono fare?

Senza passi falsi e se tengono duro ne sentiremo parlare.

Epic Fail
[ autoprodotto - 2010 ]
Similar Artist: The Charlatans, Superchunk, Oasis

Rating:

1. The Journey
2. Falling From The Stars
3. I Don’t Care
4. Feel Alright
5. Just Fine
6. Mr. C
7. Tell Me
8. Who You Gonna Call
9. My Mind
10. Going Nowhere
11. May 9

Ascolta “The Journey”

 

Articoli Correlati:

Nessun commento »

Ultime recensioni

Do To The Beast

THE AFGHAN WHIGS
Do To The Beast

Se qualcuno avesse detto, appena qualche anno fa, che in questo 2014 sarebbe uscito…

Close To The Glass

THE NOTWIST
Close To The Glass

La storia dei Notwist è fatta di apparizioni improvvise. E di silenzi. Una carriera…

Il Profumo Dei Fiori Secchi

DAVIDE MARTISCIANO
Il Profumo Dei Fiori Secchi

“Il profumo dei fiori secchi” di Davide Matrisciano è un album lungo, impegnativo, intenso.…

The Cautionary Tales Of Mark Oliver Everett

EELS
The Cautionary Tales Of Mark Oliver Everett

Tre canzoni, tre domande “Where I ‘m At”, “Where I’m From”, “Where I’m Going”caratterizzano…

Love Letters

METRONOMY
Love Letters

Abbiamo lasciato i Metronomy sulla “English Riviera”, paladini del pop intelligente, così si dice,…

S/T

THEE ELEPHANT
S/T

Il tenace equilibrismo di Dola J Chaplin è in poche parole una incontrollabile urgenza…

In Roses

GEM CLUB
In Roses

“In Roses” è il secondo album della band americana del Massachusetts Gem Club.
Si…

Dirty Gold

ANGEL HAZE
Dirty Gold

Quando nel 2012 mi capitò di vedere il video di “Werkin’ Girls” successe che…