ANNUALS
Count The Rings

 
Tags:
 
15 Dicembre 2010
 

Dopo il discreto debutto targato 2006 che aveva infiammato la blogosfera statunitense, gli Annuals hanno deciso di fare un’arguta operazione di mercato, tentando di conquistare i sottili palati europei con “Count The Rings”. Si perchè l’album in questione si presenta come una collezione di b-sides e tracce già pubblicate solamente nella natìa America con i precedenti “Such Fun” e “Sweet Sister”.

Se il debutto “Be He Me” aveva posizionato l’asticella qualitativa piuttosto in alto, fruendo al sestetto statunitense paragoni con gruppi del calibro di Arcade Fire ed Animal Collective, “Count The Rings” appare eterogeneo (ed in parte slegato) per necessità proprio a causa della sua natura antologica. Svariando su tutto il fronte d’attacco della musica pop anche grazie ad una forte impronta percussiva, l’album mette in mostra notevoli potenzialità (“Always Do”, “Holler and Howl”) tra fughe blues, divagamenti folk e venature indie-rock senza tuttavia concentrarsi appieno su nessun elemento in particolare e finendo col suonare incompleto dopo ripetuti ascolti. In effetti si ha l’impressione che Adam Baker e soci vogliano sempre cercare l’effetto sorpresa, il colpo ad effetto, rischiando tuttavia più volte di perdere qualche cosa in concretezza.

Nel complesso un lavoro godibile da cui ci si poteva aspettare un tantino in più considerato il pedigree interessante.

Cover Album

  • MySpace
  • BUY HERE
Count The Rings
[ Souterrain Transmissions – 2010 ]
Similar Artist: Flaming Lips, Broken Social Scene, Animal Collective

Rating:

1. Eyes In The Darkness
2. Hot Night Hounds
3. Springtime
4. Hair Don’t Grow
5. Hardwood Floor
6. Loxstep
7. Turncloaking
8. Sweet Sister
9. The Giving Tree
10. Always Do
11. Holler And Howl

Ascolta “Eyes In The Darkness”

Tracklist
 
 

Andrea Romano / Il Fratello – ...

Lo si può definire un nuovo esordio sotto il segno del proprio nome quello di Andrea Romano, ex cantante degli Albanopower, che già nel ...

Telefon Tel Aviv – Dreams Are ...

Un silenzio di dieci anni, interrotto solo momentaneamente nel 2017 con la pubblicazione del brano “Something Akin To Lust”. Poi, quasi ...

Lisa Prank – Perfect Love ...

Lisa Prank è il progetto della musicista originaria di Denver, Colorado Robin Edwards: il suo secondo LP, “Perfect Love Song”, uscito ...

Desert Sharks – Baby’s ...

E se il futuro del rock fosse donna? Domanda interessante, bisognerebbe pensarci visto il gran numero di soliste e band al femminile emerse ...

One True Pairing – One True ...

Tom Fleming, dopo tutti gli importanti dischi che si è lasciato alle spalle con i Wild Beast, ha pensato, masticato e gettato fuori, nel ...