FUJIYA & MIYAGI
Ventriloquizzing

 
 
21 Gennaio 2011
 

È ufficiale: i Fujiya & Miyagi sono definitivamente i più credibili eredi degli Stereolab. Come gli Stereolab riescono nell’impresa di risultare cool pur suonando sempre la stessa canzone e facendo dischi sostanzialmente sempre uguali, apportando anno dopo anno solamente impercettibili variazioni stilistiche che anche l’orecchio più attento faticherà a scovare.

In fondo, la proposta musicale è simile (c’è il motorik dei Neu!, c’è l’elettronica vintage dei Kraftwerk, c’è la tendenza a sottrarre e scarnificare invece di arricchire ed ingrassare – basta solo tener conto che i Fujiya & Miyagi hanno un retroterra prettamente post-punk mentre gli Stereolab erano in fissa con il cinepop anni ’60 ed il gioco è fatto) e l’attitudine è la stessa: evolversi replicando una formula che, nonostante l’ovvia ripetitività, conserva sempre lo stesso grande fascino e non stanca praticamente mai.

“Ventriloquizzing” potrebbe essere scambiato per i dischi che lo hanno preceduto e quasi certamente verrà scambiato per i dischi che lo seguiranno, ma in fondo è giusto così: quando il prodotto è valido non c’è innovazione che tenga, quando ci sono cose di classe come “Cat You Tongue”, “Pills”, “Ok” si deve badare al sodo, si deve solo ascoltare e smettere di parlare a vuoto, si deve andare a sentire i Fujiya & Miyagi in concerto e ballare con il corpo e con la mente, al ritmo di canzoni che anno dopo anno ti sembrano sempre le stesse eppure ascoltandole ti rendi conto che il tempo è passato e loro sono cambiate con te, più di te.

Cover Album

  • MySpace
  • BUY HERE
Ventriloquizzing
[ Full Time Hobby – 2011 ]
Similar Artist: i Neu! che hanno passato una intera estate in discoteca e ne pagano le conseguenze, gli Stereolab in fissa con i Joy Division, Ian Curtis se avesse avuto più senso dell’umorismo, i Duran Duran se non avessero mai scoperto la coca, LCD Soundsystem se James Murphy fosse magro

Rating:

1. Ventriloquizzing
2. Sixteen Shades Of Black & Blue
3. Cat Got Your Tongue
4. Taiwanese Roots
5. Yoyo
6. Pills
7. OK
8. Minestrone
9. Spilt Milk
10. Tinsel & Glitter
11. Universe

Ascolta “Yoyo”

Tracklist
 
 

Huge Molasses Tank Explodes – ...

Milano blindata, come anche il resto d’Italia, e questo è assodato oramai. Il fatto di non dover uscire non è un effettivo problema per ...

Islet – Eyelet

Ci sono voluti ben sette anni per avere tra le mani il nuovo attesissimo lavoro del trio gallese degli Islet. Questo “Eyelet” ...

Twisted Wheel – Satisfying ...

Otto anni dopo il secondo (e fino ad oggi ultimo) album, sei dopo l’autoproclamato “funerale”, riecco sulla lunga distanza ...

Spinning Coin – Hyacinth

La compagine di Glasgow composta da Cal Donnelly, Chris White, Jack Mellin, Sean Armstrong e Rachel Taylor ripropone con ...

Waxahatchee – Saint Cloud

E’ sempre un vero piacere ascoltare la musica di Katie Crutchfield, ovvero Waxahatchee, che seguiamo ormai da parecchi anni. Questo ...