AMPLIFIER
Octopus

 
Tags:
 
27 Giugno 2011
 

Dopo quasi 5 anni di silenzio torna una delle band più interessanti e più discusse dell’undeground internazionale: gli Amplifier.
Il power-trio inglese non si ripresenta certamente in punta di piedi, ma dà alle stampe un doppio cd della durata complessiva di circa 120(?!) minuti dal titolo “Octopus”.

Packaging minimale in cartoncino nero e bianco con un ‘octopus’ appunto che campeggia nella prima di copertina, due supporti(uno nero ed uno bianco ovviamente) chiamati ‘Part one’ e “Part Two” e informazioni minimali.
Ci sono tutte le basi per arrivare all’ascolto del ‘polipo’, se non impazienti, quanto meno incuriositi.
E si è presto ripagati. Le atmosfere rimangono quelle che hanno sempre caratterizzato gli Amplifier: una commistione di psichedelia, rock, progressive; un ipotetico incontro fra Mars Volta, Tool, Muse con un occhio ben puntato al sound dei King Crimson.

Si alternano fin dall’inizio ballate acide (“Minion’s Song”) a brani più propriamente rock (“Wave”) e se la title-track ci porta alle orecchie grandi affinità con i migliori A Perfect Circle, subito dopo qualche arrangiamento orchestrale ci dà un’eco addirittura dei Queen.
Se cercate dei punti di riferimento o un filo conduttore musicale avete sbagliato band, anche il secondo cd porta in lande musicali assai dilatate e pronte a repentini cambiamenti con una ‘Interstellar’ veramente ‘spaziale’.

Il rock sarà anche morto, non ci sarà più nulla da inventare, ma è certo che lavori come “Octopus”, bel lungi dall’annoiare, sanno riconciliarti con la musica: lavoro imprescindibile per un buon 2011!

Cover Album

Octopus
[ Ampcorp – 2011 ]
Similar Artist: Tool, Mars Volta, Muse, King Crimson
Rating:

Disco 1:
1. The Runner
2. Minion’s Song
3. Interglacial Spell
4. The Wave
5. The Octopus
6. Planet Of Insects
7. White Horses At Sea Utopian Daydream
8. Trading Dark Matter On The Stock Exchange

Disco 2
1. The Sick Rose
2. Interstellar
3. The Emperor
4. Golden Ratio
5. Fall Of The Empire
6. Blood Test
7. Oscar Night / Embryo
8. Forever And More

Ascolta “The Wave”

Tracklist
 
 

Altrove – Bolle

Ho seguito da vicino la lavorazione di quella miscela odorosa e raffinata che è “Bolle” sin dall’apertura dei cantieri, ...

Nic Cester – Live Across ...

Nic Cester, australiano di nascita e milanese d’adozione, ama molto l’Italia. Un affetto sincero e non di circostanza che traspare ...

Westerman – Your Hero Is Not ...

A due anni di distanza dal suo “Ark ep” del 2018, Will Westerman confeziona dodici fluttuanti tracce dalle livree dense di ...

Kidbug – Kidbug

Una storia d’amore può anche essere l’occasione per formare una band. Marina Tadic la conosciamo per il suo lavoro negli Eerie ...

Zoon – Bleached Wavves

BOOM! Che disco signori e signore. Daniel Monkman è un talento che abbiamo imparato a conoscere nel corso di questi mesi, con le prime ...