banner

Malpratico – S/T

19 luglio 2011

TAGS: ,

Ci sono delle cose che mi piacciono e delle cose che non mi piacciono. Esistono, poi, delle cose che reputo belle e delle cose che reputo brutte. Credo all’oggettività dell’arte. Quest’album non è brutto. Ma sicuramente non è neanche bello. Ci sono, però, delle cose che mi piacciono. Mi piace, ad esempio, che abbiano scelto un pezzo parlato come intro dell’album; mi piace, ad esempio, che abbiano scelto di chiudere con una cover. Mi piace anche che abbiano scelto di chiudere con una cover di Fabrizio de André ed in particolare la sua “La Ballata dell’Amore Cieco”. Sono sempre d’accordo con chi prova a suonare Fabrizio, anche solo perché ci vuole molto coraggio per fare questa scelta.

I Malpratico, composti da quattro ragazzi, sono un gruppo alternative rock romano formatosi ai tempi del liceo. Malpratico (S/T), che qui recensisco, non è un brutto lavoro, sopratutto per essere un primo disco. L’album si apre con “Frena”, traccia parlata che sembra ispirata a “Fight Club” di David Fincher e che ti aspetteresti aprisse un album di musica elettronica; invece, dalla seconda traccia fino alla penultima il suono dell’album si trasforma (e purtroppo si standardizza molto) adagiandosi sulle più classiche sonorità del rock alternativo “all’italiana”.

Non ci sono traccie che spuntano per originalità e sinceramente non vorrei mai essere nei panni di chi dovrà scegliere il primo singolo. I testi non brillano di certo e sono “belli” quanto basta per mischiarsi alla musica e sfornare un album decente. Vorrei spendere più parole per descrivere questo lavoro, ma la verità è che non è né abbastanza bello né abbastanza brutto per “meritare” una recensione più lunga. E’ un album discreto che come medaglie al merito vanta sopratutto il fatto di essere un album di esordio e di essere stato autoprodotto.

Malpratico
[ autoprodotto - 2011 ]
Similar Artist:
Rating:
1. Frena
2. Infinite Stagioni
3. Aspettano
4. Piove Sangue
5. Notte Dei Silenzi
6. Generale Marquez
7. Prigionieri
8. Aria
9. Angelo Nero
10. La Ballata Dell’Amore Cieco

Ascolta “Malpratico”

 

Articoli Correlati:

Nessun commento »

Ultime recensioni

The Cautionary Tales Of Mark Oliver Everett

EELS
The Cautionary Tales Of Mark Oliver Everett

Tre canzoni, tre domande “Where I ‘m At”, “Where I’m From”, “Where I’m Going”caratterizzano…

Love Letters

METRONOMY
Love Letters

Abbiamo lasciato i Metronomy sulla “English Riviera”, paladini del pop intelligente, così si dice,…

S/T

THEE ELEPHANT
S/T

Il tenace equilibrismo di Dola J Chaplin è in poche parole una incontrollabile urgenza…

In Roses

GEM CLUB
In Roses

“In Roses” è il secondo album della band americana del Massachusetts Gem Club.
Si…

Dirty Gold

ANGEL HAZE
Dirty Gold

Quando nel 2012 mi capitò di vedere il video di “Werkin’ Girls” successe che…

The Secret Of The Sea

BRUNO BAVOTA
The Secret Of The Sea

Il mare, adoro guardarlo mentre fa l’amore con la Luna, che inconsapevole lo attira…

Burn Your Fire For No Witness

ANGEL OLSEN
Burn Your Fire For No Witness

Dopo “Half way home”, il primo album quasi interamente acustico, come è “normale” che…

Blank Project

NENEH CHERRY
Blank Project

Neneh Cherry è sempre stata una fuoriclasse. Dai tempi di “Buffalo Stance”, quando incinta…