banner

GIONATA MIRAI
Allusioni

2 dicembre 2011

TAGS: ,

Anche l’immobilità sarà scegliere, come pure il silenzio. E puoi anche distrarti o chiudere gli occhi, che il gioco si compie comunque. Forse vale la pena esserci, anche solo per vedere come va a finire.

Le uniche parole impresse su questo disco sono quelle riportate in copertina, ci sono poi quelle che la mente degli ascoltatori riusciranno a reprimere accordando a Gionata Mirai e alle sue “Allusioni” venticinque minuti di totale silenzio, di rapito ascolto. Il chitarrista leader di Super Elastic Bubble Plastic e membro del Teatro Degli Orrori decide di tirare il freno della celebrità raggiunta e dei palchi sempre più grandi per ritagliarsi un piccolo spazio per sé e la sua 12 corde, mostrandoci una riflessività e una preparazione tecnica che non conoscevamo e che ci piace assai. Con i suoi arpeggi vorticosi Mirai comunica quanto non sarebbe riuscito a fare con le parole, ci racconta della sua vita e delle sue riflessioni più intime, milioni di colori resi tramite gli intrecci rutilanti di melodie fatte di bassi, canti e accompagnamenti. Una chitarra acustica che, da sola, riesca a farsi canto gregoriano e urlo hardcore ma pure riflessione profondamente e classicamente blues. Ci sono così tante cose nelle allusioni di questo scuro disco che è difficile, forse impossibile elencarle tutte: c’è l’attualità di un mondo in paurosa recessione, il disastro giapponese di qualche mese fa, ci siamo noi bambini e noi adulti sfioriti, c’è dentro tutto il tempo che abbiamo perduto e speso male ma anche quello che sapremo recuperare lasciandoci trascinare dalle mani di Gionata Mirai. Poeta.

Allusioni
La Tempesta - 2011 ]
Similar Artist: Egle Sommacal, John Fahey, Bert Jansch
Rating:
1. Allusione #1
2. Allusione #2
3. Allusione #3
4. Allusione #4
5. Allusione #5

 

Articoli Correlati:

Nessun commento »

Ultime recensioni

Ruins

GROUPER
Ruins

I’m happy for any emotion to present itself in a song, and to give…

Petali

GIAN LUCA MONDO
Petali

Le suggestioni cominciano già dal nome “Petali”, che però non bastano da sole per…

Acoustic Dust

LEE RANALDO AND THE DUST
Acoustic Dust

Stare dietro alle carriere (ormai) separate di quella che era la complicata famiglia Sonic…

Soused

SCOTT WALKER + SUNN O)))
Soused

“Soused” è una collaborazione tra sperimentatori di razza, l’enigmatico Scott Walker (musicista con una…

Shallow

PISSED JEANS
Shallow

Alcune band gli esordi preferirebbero dimenticarli come errori di gioventù ormai superati, morti e…

Into The Wide

DELTA SPIRIT
Into The Wide

Eccoli di nuovo, i Delta Spirit. Meno allegri del solito, con un pizzico di…

L’Improbabile

BANDABARDO’
L’Improbabile

Spesso salire il carro di una major significa “riconoscimento” artistico dopo per anni di…

Listen

THE KOOKS
Listen

C’erano una volta dei ragazzini con la chitarra che giocavano a fare le rockstar,…