banner

PILLS ‘N’ THRILLS & BELLYACHES: Marzo 2012

20 marzo 2012

TAGS: , ,

Cover Album

FRANCESCO CAMMARATA & THE SECOND GRACE
Rooms

[ Via Audio - 2011 ]

Genere: folk
Similar Artists: Calexico, Dave Matthews Band, Bright Eyes
Rating:

Bravo, bravissimo Fabrizio Cammarata, a partire dall’ottimo cantato in inglese per finire alla qualità della scrittura. “Rooms” è un disco profondamente lontano dalla nostra tradizione musicale, legato a doppio filo agli Stati Uniti del folk e dei cantautori contemporanei. Un pizzico di esotismo à la Calexico, un sana dose di attitudine pop, sempre ben avvolta in trame folk acustiche e il gioco è fatto. Un bel gioco, da gustare magari la sera al calare del sole o davanti al camino acceso d’inverno.

Cover Album

ANCHER
Verdelegno

[ Manzanilla - 2011 ]

Genere: folk, post rock
Similar Artists: Great Lake Swimmers, Midlake
Rating:

Una confezione a cinque stelle, in legno con il titolo inciso, come a dare un tocco di artigianato e unicità ad ogni copia del disco. La musica molto raffinata, legata al tema della natura si dischiude in un folk-post-rock prevalentemente acustico. Richiami nordici e rilassati per un approccio ricercato e “alto” che, con tono quasi aristocratico ,perde per strada un po’ di calore. Autoreferenziale a tratti, il lavoro degli Ancher è impeccabile nella forma e nella cura; dove in parte perde colpi è nella pura e semplice comunicazione delle emozioni.

Cover Album

MOUNTAIN MAN
Made The Harbour

[ Bella Union - 2011 ]

Genere: folk
Similar Artists: Joanna Newsom, Vashti Bunyan, Beach House
Rating:

A dispetto del nome, Mountain Man è una band femminile fino al midollo. “Made The Harbour” è un disco di puro folk, candido nelle linee vocali e molto improntato su un’estetica a bassa fedeltà. Dà l’impressione di essere quasi un disco “cotto e mangiato”, frutto di session estemporanee registrate senza particolari orpelli. Carino quanto basta per evitare, a chi come il sottoscritto non ama vocalismi da cantilena fanciullesca, ogni sorta di fastidio.

Ascolta Animal Tracks


Cover Album

ROLO TOMASSI
Eternal Youth

[ Destination Moon - 2011 ]

Genere: mathcore
Similar Artists: Don Caballero, Shellac
Rating:

Un mattone di 36 canzoni tra mathcore, free-rock e noise. Difficile da digerire per l’uomo comune e anche per il sottoscritto. Raccolta doppia per il quintetto di Sheffield, dopo soli due album di studio. Materiale d’archivio di buona qualità a dispetto della “pesantezza” di fondo della musica proposta. Rumore, progressioni che lambiscono il free jazz, sperimentazioni, furia hardcore in un solo, interessante pastiche.

Cover Album

QLUSTER
Rufen

[ Bureau B - 2011 ]

Genere: elettronica, kraut
Similar Artists: Kollektiv Turmstrasse, Brian Eno
Rating:

  • BUY HERE
  • Progetto audio visuale quello a nome Qluster. “Rufen” è il secondo capitolo di una trilogia live di esibizioni a Lunz e Shonberg, tra sperimentazioni ambient, riferimenti kraut ed elettronica liquida. Non per tutti e non per tutti i giorni e tutte le ore. Quattro performance tra gli otto e i quindici minuti di durata l’una, per un lavoro che si presume più affascinante se accompagnato dalla controparte visiva.

    Cover Album

    THE SINGERS
    The Room Went Black

    [ autoprodotto - 2011 ]

    Genere: shoegaze, alt-pop
    Similar Artists: Franz ferdinand, Arctic Monkeys, The Strokes
    Rating:

    Sono italiani e con carenze di fantasia. The Singers è il nome più banale che potessero trovarsi e mi sorprendo di non averlo già trovato in passato. Il disco è la solita, seppur ben realizzata, miscela di rock, pop e garage veloce e ballabile. Roba di cui ci hanno riempito le orecchie qualche anno fa e che oggi non lascia più il segno. Nonostante sia l’epoca della “retromania”, non tutte le scelte sono giustificabili e da accettare senza riserve. Avanti un altro.

     

    Articoli Correlati:

    Nessun commento »

    Ultime recensioni

    Get Hurt

    THE GASLIGHT ANTHEM
    Get Hurt

    La musica, almeno per chi la ascolta, è quasi sempre una faccenda privata. In…

    Lese Majesty

    SHABAZZ PALACES
    Lese Majesty

    Nel 2011 erano stati una ventata di freschezza, un’alternativa intellettuale e raffinata all’estetica swag…

    Barragán

    BLONDE REDHEAD
    Barragán

    Luis Ramiro Barragán Morfín è stato uno dei più importanti architetti del ventesimo secolo.…

    Crush Songs

    KAREN O
    Crush Songs

    C’è una mia amica che ogni tanto mi chiede di mandarle un po’ di…

    Coyote EP

    GRAMLINES
    Coyote EP

    Quello che stupisce – mettendosi sulla lunghezza d’onda dei padovani GramLines – è quel…

    No Bells On Sunday EP

    MARK LANEGAN BAND
    No Bells On Sunday EP

    La discografia di Mark Lanegan è quasi diventata un labirinto; non è facile ricordarsi…

    What’s Inside/The Heart of Seashells?

    WONDERFLU
    What’s Inside/The Heart of Seashells?

    Tre ragazzi francesi e un italiano (alla batteria) compongono i Wonderflu, band parigina che,…

    Lazaretto

    JACK WHITE
    Lazaretto

    Jack White è un mago della musica: qualsiasi etichetta si voglia affibbiare all’artista statunitense…