MIIKE SNOW
Happy To You

 
Tags:
 
9 Aprile 2012
 

Nata in maniera del tutto fortuita, la collaborazione tra i producer svedesi Bloodshy & Avant e Andrew Wyatt prosegue in una nuova esperienza discografica non troppo distante dai fasti dell’esordio, ottima dimostrazione di come si possano coniugare le più placide delle atmosfere indie-pop alle sonorità elettroniche di largo consumo, marchio di fabbrica dei due produttori svedesi, riusciti in qualche anno ad assurgere insieme a pochi altri alla lobby sonora del pop consumistico.

Nella dimensione Miike Snow i due sembrano voler porre una barriera invisibile da quanto già fatto per la Britney o la Kylie di turno, andando a scrivere piccoli quadri di pop obliquo sopraffino. Innegabilmente, se comparato al predecessore, nel nuovo disco sembra di assistere a un rinvigorimento della componente danzereccia, seppur costantemente deviata da quello spirito trasognante e fiabesco lontano anni luce dai ritmi supercatchy del più esplicito acchiappo pop. Ci si trova così davanti a ottimi pezzi sbrilluccicanti di elettropop e spensieratezza (“Enter the Jokers Lair”, “No Starry World”), qualche episodio indietronicamente impersonale (“Garden”, “The Wave”) e un paio di bombe già pronte per il dancefloor senza il bisogno di ripassare per la sala di mixaggio (“Paddling Out” non per niente primo singolo estratto). Ma è nella dimensione più onirica che i tre riescono a dare il meglio, andando a scrivere nella marcetta fischiettata di “Bavarian #1 (Say You Will)” e nel mantra oscuro di “Black Tin Box” (in compagnia di Lykke Li, ormai primadonna dell’alt-pop scandinavo) due tra i migliori episodi pop del 2012.

Seppur non osando troppo ma limitandosi a limare le piccole defaillance del debutto, “Hapy To You” si presenta come il disco giusto al momento giusto: una piacevole brezza primaverile priva di slanci eccessivi, l’ascolto perfetto per le prime giornate di sole.

Happy To You
[ Downtown – 2012 ]
Similar Artist: We Have Band, Friendly Fires, Niki & The Dove
Rating:
1. Enter The Jokers Lair
2. The Wave
3. Devil’s Work
4. Vase
5. God Help This Divorce
6. Bavarian #1 (Say You Will)
7. Pretender
8. Archipelago
9. Black Tin Box
10. Paddling Out
11. Garden
12. No Starry World

Ascolta “Paddling Out”

Tracklist
 

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Jamie T – The Theory Of ...

Il suo quarto album, “Trick”, era uscito a settembre 2016: da allora Jamie T aveva preparato ben 180 canzoni, scrivendole e ...

Hater – Sincere

Dopo quasi quattro anni dall’uscita di “Siesta”, a maggio gli Hater sono tornati con questa loro opera terza, pubblicata ancora ...

Dune Rats – Real Rare Whale

Tornano a farsi sentire i Dune Rats con questo loro quarto album, che arriva a due anni e mezzo di distanza dal precedente, “Hurry Up And ...

Traams – Personal Best

Dopo sette lunghi anni di attesa ecco finalmente tornare i TRAAMS con il nuovo attesissimo album. Una pausa davvero molto lunga considerato ...

Amanda Shires – Take It Like ...

Amanda Shires è sempre stata una ribelle nel mondo del country, non necessariamente rivoluzionaria nello stile ma decisa a non lasciarsi ...

Recent Comments