banner

Lucia Manca – S/T

24 aprile 2012

TAGS: ,

Lucia Manca

Se c’è qualcosa che mi colpisce al primo ascolto di Lucia Manca è sicuramente la semplicità nelle sue parole, nella sua musica. Giovane promessa proveniente dalla fertilissima Puglia, ha pubblicato alla fine del 2011 il suo primo disco prodotto dalla milanese Novunque, intitolato semplicemente come il suo stesso nome. E’ una scelta che diversi artisti fanno, soprattutto quando si ha che fare con i propri debutti. La stessa Lucia ha definito “che nei primi album l’artista esprime meglio attraverso la musica e le parole i propri pensieri”. Frase che condivido pienamente, che mi offre un ulteriore spunto per analizzare meglio questo disco, che con molta probabilità descrive in modo molto intimo l’anima della cantautrice pugliese.
La produzione artistica del disco è affidata a Giuliano Dottori cantautore e chitarrista degli Amour Fou ed è già un buon biglietto da visita per iniziare.

Il disco composto da dieci tracce raccolte in 34 minuti, esplora il mondo visto dagli occhi nostalgici e sognatrici di questa giovane artista. “Sogno Antico” apre il disco attraverso arpeggi acustici, un’atmosfera nostalgica ed una melodia delicata, come la voce stessa di Lucia. “Il Mio Canto” brano fortemente indie-pop, canta la spensieratezza con gioia e ritmo. Il successivo brano “Dea” è il singolo che ha anticipato la pubblicazione di questo disco. Una canzone intima, nostalgica, eseguita con un canto soave, senza mai essere virtuoso. Con “Tutte Le Parole” la penna della scrittura passa in mano a Giuliano Dottori, per donarci un altro brano ricco di dolcezza. Dolcezza che viene riproposta con la successiva “Goccia a Goccia”, tra xilofoni ed un’atmosfera gioiosa.
Di altro respiro è l’intima e malinconica “Incanto”, che racconta la tragicità dell’amore con un cantato elegante. Un riff iniziale di chitarra apre la cavalcante “Prova A Cercarmi”, uno dei brani più ritmati del disco, capace di spezzare quell’aura sognante che predomina in quasi tutto il lavoro. Lentamente si apre “Il Tuo Ritorno”, con un testo focalizzato sull’insicurezza in amore. “Giochi Ancora” narra del passaggio spezzato nell’età adulta, con un ritmo folkeggiante. Con un’atmosfera sognante arriva il turno di “Lontano”, brano conclusivo che sembra chiudere il disco in una ninna nanna.

Nel complesso le sonorità pop ricercate di Lucia Manca sono piacevoli sin dal primo ascolto. Si avverte l’assenza di un brano che riesce ad emergere su tutti, quel singolo che spicca, magari con cui ricordarla quando arriverà il prossimo disco. Le atmosfere omogenee di tutto l’album possono piacere o magari stancare alla lunga, ma essendo un esordio è giusto valorizzare maggiormente i pregi di Lucia. Ed in questi 10 brani alla fine è riuscita sempre a mantenere un profilo raffinato, con un cantato che non ha mai voluto strafare, semmai ammaliarci con disarmante dolcezza.

Lucia Manca
[ Novunque - 2011 ]
Similar Artist: Cristina Donà, Erica Mou, la prima Carmen Consoli
Rating:
1. Sogno Antico
2. Il Mio Canto
3. Dea
4. Tutte Le Parole
5. Goccia A Goccia
6. Incanto
7. Prova A Cercarmi
8. Il Tuo Ritorno
9. Giochi Ancora
10. Lontano

 

Articoli Correlati:

Nessun commento »

Ultime recensioni

Ruins

GROUPER
Ruins

I’m happy for any emotion to present itself in a song, and to give…

Petali

GIAN LUCA MONDO
Petali

Le suggestioni cominciano già dal nome “Petali”, che però non bastano da sole per…

Acoustic Dust

LEE RANALDO AND THE DUST
Acoustic Dust

Stare dietro alle carriere (ormai) separate di quella che era la complicata famiglia Sonic…

Soused

SCOTT WALKER + SUNN O)))
Soused

“Soused” è una collaborazione tra sperimentatori di razza, l’enigmatico Scott Walker (musicista con una…

Shallow

PISSED JEANS
Shallow

Alcune band gli esordi preferirebbero dimenticarli come errori di gioventù ormai superati, morti e…

Into The Wide

DELTA SPIRIT
Into The Wide

Eccoli di nuovo, i Delta Spirit. Meno allegri del solito, con un pizzico di…

L’Improbabile

BANDABARDO’
L’Improbabile

Spesso salire il carro di una major significa “riconoscimento” artistico dopo per anni di…

Listen

THE KOOKS
Listen

C’erano una volta dei ragazzini con la chitarra che giocavano a fare le rockstar,…