THE MOJOMATICS
You Are The Reason For My Troubles

 
 
16 maggio 2012
 
The Mojomatics

Indietro tutta. Il futuro mette paura, non si vuole nominarlo, non si deve. Da un bel pezzo non si sente parlare di futuro e va bene. Ultimamente pure il presente non sembra troppo amato, non si vive nemmeno più alla giornata; si sopravvive rimpiangendo il passato. Pure quello che non si è vissuto, soprattutto quello.

Ecco spiegato in poche parole “You Are The Reason For My Troubles”. Se volete posso essere solo un filo più tecnico: rock’n’roll dei Sessanta, scelta “sorprendente” di utilizzare tecniche di registrazione analogiche (nell’armadio ho un quintale di dischi così), pubblicazione esclusivamente in vinile e riferimenti, sempre gli stessi, come Stones, Kinks e Dylan. Per carità non si possono discutere le scelte stilistiche di un gruppo che, al quarto disco, ha raggiunto una certa maturità e prodotto discrete cose. Liberissimi di fare come meglio si crede però la retorica del tornare alla origini per reinventarle risparmiatemela, vi prego. Allo stesso tempo si può discutere la resa finale di un album che sembra un revival di atmosfere anacronistiche, un mondo che non esiste più appiccicato all’oggi. In questo disco appaiono datati anche i titoli, i testi,  per cui più che di fronte all’ennesima declinazione della “retromania”, qui siamo di fronte ad una decalcomania. Bisogna però essere onesti fino in fondo e dire che il disco è ben suonato e piuttosto godibile se usato come sottofondo, senza stare a dargli troppo peso. Una sufficienza di quelle che a scuola (dato il periodo) salvavano l’anno ma che non regalavano alcuna gioia.

You Are The Reason For My Troubles
Outside Inside – 2012 ]
Similar Artist: Black Lips, Kinks, Rolling Stones
Rating:
1. Behind the trees
2. You are the reason for my troubles
3. In the meanwhile
4. Rain is diggin’ my grave
5. Don’t talk to me
6. You don’t give a shit about me
7. Yesterday is dead and gone
8. Feet in the hole
9. Long and lonesome day
10. The ghost story
11. Her song
Tracklist
 
  • Steve

    Mamma mia… Io più che “retorica del tornare alla origini” non riesco a sopportare la “retorica delle recensioni del cazzo”… Sempre nel rispetto delle idee altrue, chi ha toppato qui è chi ha scritto sta roba. Canzoni arrangiate da dio… Sottofondo un paio di palle, ci sono tre, quattro canzoni che ti fanno rizzare i capelli. “Pubblicazione esclusivamente in vinile”… Ma l’hai preso/ascoltato il disco? Non hai visto che dentro c’è anche il CD? “Revival di atmosfere anacronistiche”, certo il rock’n roll è sempre quello dai tempi dei tempi, ma questi due ragazzi ce l’hanno nel sangue e non revivalizzano una cippa, fanno quello che hanno dentro. Per concludere… il dico di gioia ne da eccome… Le ennesime recensioni gettamerda dove si dice tutto e niente di gioia ne danno ben poca invece…

  • Steve Muvjele

    Mamma mia… Io più che “retorica del tornare alla origini” non riesco a sopportare la “retorica delle recensioni del cazzo”… Sempre nel rispetto delle idee altrue, chi ha toppato qui è chi ha scritto sta roba. Canzoni arrangiate da dio… Sottofondo un paio di palle, ci sono tre, quattro canzoni che ti fanno rizzare i capelli. “Pubblicazione esclusivamente in vinile”… Ma l’hai preso/ascoltato il disco? Non hai visto che dentro c’è anche il CD? “Revival di atmosfere anacronistiche”, certo il rock’n roll è sempre quello dai tempi dei tempi, ma questi due ragazzi ce l’hanno nel sangue e non revivalizzano una cippa, fanno quello che hanno dentro. Per concludere… il dico di gioia ne da eccome… Le ennesime recensioni gettamerda dove si dice tutto e niente di gioia ne danno ben poca invece…

  • f.ede

    Discone. Divertente, suonato alla grande, retrò ma modernissimo. Al diavolo tecnicismi e avanguardia. Questo album merita quattro stellette piene piene.

 

Afterhours – Folfiri O Folfox

È davvero difficile parlare di un album come “Folfiri o Folfox”, non solo per la…

Bibio – Mineral Love

Innamorarsi a volte è doloroso. Anche se si sa che solo gli idioti ci cascano,…

Margaret Glaspy – Emotions ...

La stampa specializzata Americana e non solo l’ha da tempo messa sotto “focus” per via…

Camp Cope – Camp Cope

Chi sono le Camp Cope; una fantastica band all female australiana, un trio effervescente chi…

Rival Consoles – Night Melody

È un’estate decisamente ricca di impegni quella che stanno attraversando gli artisti dell’etichetta Erased Tapes:…