THEESatisfaction
 

THEESATISFATCTION
awE naturalE

[ SubPop - 2012 ]
6.5
 
Genere: r'n'b, hip-hop, soul
 
6 giugno 2012
 

Queste due ragazze di Seattle, con l’Africa in faccia e nelle vene, rischiano di far calare un pietoso velo su molte blasonate signore della Musica Nera relegandole, forse definitivamente, in archivio.
Prima di essere notate ed ingaggiate da Sub-Pop, nota e storica etichetta di Seattle, grazie alla collaborazione con Shabazz Palaces per l’album “Black Up”, si sono autoprodotte un po’ di dischi e numerosi concerti.

Una rappa e l’altra canta su ritmi e sonorità Jazz(y)-Rap spesso psichedelico e a volte etnico.
Tredici brani molto freschi, brevi, mai banali. Ritmiche ripetitive, cullanti, ipnotiche. Voci perfettamente unite, mischiate, in contrasto. Testi curati, diretti, attuali.
L’unione del primo e dell’ultimo titolo da il nome all’album.
“QueenS”, “Deeper”, “God”, “Needs”, “NaturalE”.… è tutta roba buona! Meno male!

Non tutti i giovani sono tristi e vintage, non tutti i rappers sono ignoranti e violenti, non tutte le afro-americane mostrano il culo che balla.

Tracklist
1. Awe
2. Bitch
3. Earthseed
4. Queens
5. Existinct
6. Deeper
7. Sweat
8. Juiced
9. God
10. Enchantruss
11. Needs
12. Crash
13. Naturale
 
  • aurelio

    Concordo con le “voci perfettamente unite” e ciò che mi colpisce maggiormente è la dinamicità del timbro vocale.

 

Savoir Adore – The Love That ...

Savoir Adore erano un duo, composto da Paul Hammer e Deidre Muro. L’uscita di scena…

Sam Coomes – Bugger Me

Sam Coomes è una delle mie tardive ma graditissime “scoperte” di polistrumentisti dalle molteplici e…

Car Seat Headrest – Teens of ...

Ci sono pose, magliette, modi di dire, amicizie che invecchiano malissimo. Così come Facebook ci…

Local Natives – Sunlit Youth

Local Natives tornano a bussare alle nostre porte. Lo fanno a tre anni da “Hummingbird”…

Taking Back Sunday – Tidal ...

L’altare ormai sconsacrato dell’indie/emo rock made in the USA porta ancora, indelebili, le incisioni di…