MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO
Auff!!

 
 
3 Luglio 2012
 
Management Del Dolore Post-Operatorio

Lo sanno tutti…
Nella scena indipendente italiana, sempre in fermento di nuove realtà, la proposta dei Management Del Dolore Post-Operatorio merita una sua annotazione particolare. Il quartetto di Lanciano arriva in questo 2012 con il loro secondo disco, dopo l’esordio di “Mestruazioni” del 2008, prodotto dall’etichetta MArtelabel ed intitolato “Auff!!”. Titolo alquanto bizzarro, come del resto la musica dei MDDPO, con il loro rock ricco di varie influenze (tra il punk ed il funk) e di spunti mai banali. Ed un linguaggio convincente nei testi, affidati alla mano di Luca Romagnoli, voce della band, capace di scrivere in modo arguto e pungente.
Questo mix dona alla luce una serie di canzoni forti, travolgenti, dal ritornello facile, che una volta ascoltato, si canta per lungo tempo.

“Auff!!” è un disco composto da 10 brani, quasi tutti segnati da un ritmo sostenuto. “Pornobisogno”, primo singolo estratto, apre le danze con il suo riff di chitarra esplosivo ed un ritornello che si incolla nelle orecchie. Un brano potente ed immediato. Stesso discorso che vale per “Auff!!”, con il suo sarcasmo ed una sezione ritmica punkeggiante.
“Marylin Monroe” è un brano contro la volgarità dei nostri tempi. Denuncia, in toni provocatori, che ritroviamo anche in “Signor Poliziotto” (Signor poliziotto mi dispiace rovinarle la festa, Le bombe non ce le ho nella valigia, Ce le ho nella testa! ). “Amore Borghese” si avvalora della collaborazione di Emiliano Audisio dei Linea 77.
Un tipico brano che spacca è “Irreversibile”, capace di scatenare qualsiasi pubblico dal vivo. Mentre “Il Numero Otto”, pezzo malinconico dal ritmo ipnotico, chiude nel modo migliore questo lavoro.

Con parole semplici, credo che questo disco abbia tutti gli elementi per convincere pienamente l’ascoltatore. Il suo mix ben calibrato di musiche e testi, le influenze punk, la voce di Romagnoli, i riff di chitarra di Marco Di Nardo, la base ritmica di Andrea Paone e Nicola Ceroli e la produzione artistica di Manuele “Max Stirner” Fusaroli (vedi Zen Cricus, Luci della Centrale Elettrica), fanno di questo album un lavoro non solo interessante, ma interamente coinvolgente. Basta ascoltarlo per capire meglio.

Cover Album

Auff!!
[ MArteLabel – 2012 ]
Similar Artist: CCCP, Il Teatro Degli Orrori, Disciplinatha, Gang Of Four
Rating:
1. Pornobisogno
2. Auff!!
3. Marilyn Monroe
4. Signor Poliziotto
5. Amore Borghese
6. Norman
7. Irreversibile
8. Macedonia
9. Nei Palazzi
10. Il Numero Otto
Tracklist
 
 

Tindersticks – No Treasure ...

Una cartina geografica stilizzata adorna la copertina del dodicesimo album dei Tindersticks, il disco più ottimista e accessibile di una ...

Leonard Cohen – Thanks for ...

Quando un artista, che hai tanto amato e seguito, viene a mancare si crea un senso di partecipazione emotiva che spesso si traduce in una ...

Pumarosa – Devastation

“Please don’t be perfect anymore” incita la frontwoman Isabel Munoz-Newsome in apertura del secondo album della band ...

Greet Death – New Hell

Quest’anno Babbo Natale ha dovuto risvegliare in anticipo di oltre un mese le sue amate renne per portarci in dono il nuovo lavoro degli ...

Due – Due

Avevamo già apprezzato il disco d’esordio di Luca Lezziero, così scarno, acustico ed evocativo, alla ricerca di un linguaggio ...