LIBRI: NO WAVE. CONTORSIONISMI E SPERIMENTAZIONI DAL CBGB AL TENAX
di Livia Satriano

 
Tags: , ,
11 Luglio 2012
 

Letture estive belle fresche. La giovane Livia Satriano (classe 1987) ha da poco pubblicato per i tizi di Crac edizioni il volume “No Wave, contorsionismi e sperimentazioni dal CBGB al Tenax”, primo volume scritto in Italia sul fenomeno no-wave, nato a New York e deflagrato grazie alla compilation “No New York” curata da Brian Eno nel 1978. Un fenomeno propagatosi anche nel Belpaese come testimoniato dal sottotitolo del volume e come bene ci ha mostrato la compilation “New Wave italiana”, uscita qualche mese or sono e di cui parlammo su queste pagine.

La Satriano presenta un volumetto snello e scritto in maniera semplice, adatto a chi si avvicini per la prima volta a questo mondo senza troppa voglia di elucubrazioni da critici alle prese col proprio ego, oppure di opere maggiormente tecniche (come quella, mai tradotta in italiano, ad opera di Thurston Moore). L’autrice è brava a ricostruire con poche pennellate anche il contesto socio-economico di quegli anni, nei quali la Grande Mela non era lucida e carnosa come ci appare oggi, oltreché a presentare un quadro esaustivo delle varie scene musicali che si intrecciavano con quella protagonista della narrazione, avvalendosi di testimonianze (brevi) del calibro di Arto Lindsay, Lydia Lunch e molti altri.

A corredo delle parole anche ottime immagini d’epoca nonché codici QR per ascoltare direttamente su smartphone e quant’altro i brani musicali di cui si parla sul cartaceo, tocco davvero gradito e quantomai moderno, con buona pace dei seguaci della frase-feticcio di Elvis Costello secondo la quale di musica si dovrebbe parlare tanto quanto si balla di architettura. Personalmente non ci ho mai creduto altrimenti non sarei qui a consigliarvi questa lettura.

No Wave. Contorsionismi E Sperimentazioni Dal CBGB Al Tenax
Voto: 7,5

Autore: Livia Satriano
Editore: CRAC edizioni
Data di Pubblicazione: 2012
Pagine: 222
ISBN-10: 889738904X
ISBN-13: 9788897389040

 

L’omicidio di Floyd George. ...

Ut sementem feceris, ita metes. Le conseguenze delle nostre scelte e delle nostre azioni non sono casuali, non lo sono mai. C’è una ...

Wishlist: i dieci dischi più ...

Ogni mese escono valanghe di dischi. Pure troppi a volte. Starci dietro non è facile, nemmeno per noi. Così sulla nostra personale agenda ...

Oggi “The Firstborn Is ...

Nick Cave. Il vampiro di Warracknabeal ha la pelle dura e la sua linfa vitale e artistica sembra essere senza fine, come una scorta nascosta ...

Oggi “Rites Of Spring” dei ...

Leggenda metropolitana vuole che i Rites Of Spring abbiano fatto una dozzina di concerti, eppure è innegabile l’impatto che hanno avuto ...

Oggi “Hunting High And Low” ...

Ah, la Norvegia. Terra di fiordi e sole a mezzanotte; di merluzzi appesi alle rastrelliere e chiese in fiamme. È inutile starci a girare ...