FOSSIL COLLECTIVE
Tell Where I Lie

 
 
8 Maggio 2013
 
Fossil Collective

I Fossil Collective già dallo scorso anno fanno ben parlare di sé dopo la pubblicazione dell’EP “On and On”. Chi se li fosse lasciati sfuggire potrà recuperare con “Tell Where I Lie”, il debut ufficiale, contenente la traccia “On and On” ed il precedente singolo “Let It Go”. Al primo ascolto ho pensato d’istinto: «è una sorta di Bon Iver meets Pink Floyd» (“The Magpie”, spezzata a metà per introdursi in un antro prog, e l’assolo dagli echi Gilmouriani del nuovo singolo “Wolves” spiegano questa definizione). Gli ascolti successivi sono destinati a regalare sempre diverse sensazioni: in seguito, gli arrangiamenti delle chitarre in “Monument”, “Let It Go” e nella suddetta “Wolves” mi spingevano ad accostare i Fossil Collective in maniera sempre più netta ai R.E.M.. L’ascolto di “Tell Where I Lie” è come l’osservazione del dipinto della Monna Lisa: dotato di un fascino magnetico, più lo si contempla, più se ne colgono diverse sfumature.

L’unica cosa che non convince, tuttavia, è la presenza di alcuni cori in falsetto stile Bon Iver: risultano addirittura superflui in un universo musicale già ricco ed armonioso (quello nella parte iniziale di “On and On”, che si protrae per 54 secondi, crea impazienza fino allo schiudersi della canzone che avrebbe goduto di bellezza immensa anche senza il coretto-accessorio).
“How I Was to Know”, in chiusura, ridimensiona l’ascolto delle precedenti nove canzoni per incanalarlo in una dimensione intimista ed essenziale accostabile a certi pezzi tutti vulnerabilità e calore di Josè Gonzales (“Heartbeats” su tutte).

“Tell Where I Lie” è un disco meraviglioso che merita di essere ascoltato nel tempo: secondo dopo secondo ricrea, come un magma delicato ed uniforme, i paesaggi e gli orizzonti immaginari raccontati nei brani.

Cover Album

Tell Where I Lie
[ Dirty Hit – 2013 ]
Similar Artist: Bon Iver, Fleet Foxes, Midlake, James Vincent McMorrow
Rating:
1. Let It Go
2. Under My Arrest
3. Boy With Blackbird Kite
4. Wolves
5. Brother
6. Monument
7. On And On
8. When Frank Became An Orb
9. The Magpie
10. How Was I To Know
Tracklist
 
 

Silverbacks – FAD

Bene, bene, la scena musicale di Dublino sta tirando dritto come un treno e questo nuovo debutto ci lascia ben sperare per le produzioni ...

Alain Johannes – Hum

Il nome di Alain Johannes non è certo sconosciuto agli appassionati della matrice più alternativa e avventurosa del rock. Produttore, ...

Hockey Dad – Brain Candy

Ritornano gli Hockey Dad a due anni e mezzo di distanza dal loro sophomore, “Blend Inn”: la divertente band surf-pop del New South ...

Dizzy – The Sun and Her ...

Un paio di anni fa avevo parlato, sempre sulle pagine di IFB, dell’esordio dei canadesi Dizzy. Il titolo dell’album mi era ...

The Psychedelic Furs – Made ...

Il nome degli Psychedelic Furs è indubbiamente legato agli anni ottanta, ma lungi dall’essere associati al filone più commerciale ...