L’ATTIMO FUGGENTE: 24 NOVEMBRE 2014

 
1 Dicembre 2014
 

01. Singolo della Settimana: Charlie Cunningham – Outside Things
02. Ben Howard – In Dreams
03. David J Roch – Don’t Let Go Yet
04. Jascha Hoffman – The Mercy Machine
05. Oscar Doorne – Loyalty
06. Dan Lyth And The Euphrates – How It Happened
07. Sleepwalker’s Station – The Good Book
08. Crying Day Care Choir – Flowerchildren
Oldies, But Goldies: Belle And Sebastian – If You’re Feeling Sinister
09. Belle And Sebastian – Get Me Away From Here I’m Dying
10. Belle And Sebastian – The Fox In The Snow
11. Belle And Sebastian – The Boy Done Wrong Again
12. James Treg Hudson – Glance
13. The Barr Brothers – The Bear At The Window
14. Bruno Merz – This Time
15. Adrian Crowley – The Stranger
16. Ned Roberts – Old Coney St.
17. Distance, Light & Sky – Cold Summer Wood
18. Loscil – In Threes
19. Fieldhead – Home
20. Orcas – Point Sur
21. Aaron Martin – A Figure Falls Still
22. Il Nostro Bacio della Buona Notte: Part Timer – A Long Inhalation

IL SINGOLO DELLA SETTIMANACharlie Cunningham – Outside Things:

Charlie Cunningham

Charlie Cunningham

Viene da Oxford il giovane songwriter Charlie Cunningham che, dopo aver rilasciato alcuni brani sul suo personale soundcloud, ha dato alle stampe l’atteso debutto, l’EP “Outside Things”, uscito il 17 Novembre in 12″ e download digitale.

Le sue canzoni, cariche di delicati florilegi acustici, intricate evoluzioni melodiche e momenti di cruda introspezione, suonano sia espansive che intime e personali e se la voce e i testi di Charlie Cunningham vi saranno immediatamente familiari, sentirete comunque il bisogno di approfondire l’ascolto per farli definitivamente vostri.

Il nostro singolo della settimana, la title track “Outside Things”, cattura perfettamente il sound di Cunningham : scritto su una chitarra con le corde di nylon ha un senso ritmico e percussivo reminiscente degli anni passati dall’autore in Spagna, a Siviglia. Il brano è scritto dal punto di vista di un bambino appena nato, che sente già nostalgia per la sicurezza perduta del grembo materno, regalando un senso di tenerezza e malinconia, che attraversa tutte le quattro tracce dell’e.p..
A supporto dell’E.p. Charlie Cunningham sarà in tour con King Creosote.

L’Attimo Fuggente è una trasmissione radiofonica in diretta, condotta da Francesco Amoroso e Raffaello Russo, che va in onda ogni lunedì, dalle 21:00 alle 23:00 su Radio Città Aperta (88.900 MHz a Roma e nel Lazio) e in streaming (http://radiocittaperta.it/onair). Da oltre quattro anni, attraverso la radio e la propria pagina Facebook, grazie a rubriche, piccoli speciali e monografie in pillole, tantissime anteprime e novità, ma anche recuperi dal passato prossimo e remoto, coinvolgenti live acustici in studio, L’Attimo Fuggente tenta di dare assoluto ed esclusivo risalto alle emozioni nella musica. Le mode, i generi, il successo, vanno e vengono, ma le emozioni che la musica riesce a regalare rimangono per sempre.

Parafrasando il protagonista dell’omonimo film degli anni novanta: Non ascoltiamo e suoniamo musica perché è carino: noi ascoltiamo e suoniamo musica perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la musica, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.

 

Quando musica e malattia vanno a ...

La musica e la malattia. Un legame che non funziona solo come “medicina”, perché sulle proprietà curative e lenitive della ...

Oggi “Stato di ...

La fine millennio di Carmen Consoli è stata ricca di soddisfazioni. Una consacrazione per lei, che aveva provato invano a trovare spazio in ...

Oggi “Maxinquaye” di ...

“Lasciate che vi accompagni nei corridoi della mia vita”. Tricky, “Hell Is Round the Corner” Benvenuti nell’Inferno secondo Adrian ...

Oggi “High Voltage” ...

Visto che richiamiamo il 1975 e non il 1976, si fa riferimento all’originaria pubblicazione in Australia, seguita, nello stesso anno, ...

Oggi “Rock ‘n’ ...

Non dovrebbe destar sorpresa un album come “Rock ‘n’ Roll” nella carriera di John, ovvero un accorato tributo al fifties rock, ...