L’ATTIMO FUGGENTE 12 GENNAIO 2015

 
15 gennaio 2015
 

01. Il Singolo Della Settimana: Robin Bacior – Missing Ships
02. Jenny Lysander – Lavender Philosophy
03. Lizzy Diane – Jolly Rancher
04. Lisa/Liza – I Am The Friend
05. Rima Kato – Dark Clouds
06. Twin Oaks – Animal
07. Loose Freight – Livingstone
08. Man From The South – Before The Flood
09. Robin Mitchell – Smoke Billows
10. Sam Reynolds – You Don’t Say
11. Ruu Campbell – The Call
12. Ask The Woods – Sierra
13. Arch Garrison – The Oldest Road
14. Johnny Flynn – Detectorists
15. Martin Callingham – Knots
16. Whalen and the Willows – Old Man Crow
17. Father John Misty – I Love You Honeybear
18. Sean O’Neill – This Year
Oldies, But Goldies: Spiritualized – Lazer Guided Melodies
19. Spiritualized – Run
20. Spiritualized – Smiles
21. Spiritualized – Shine A Light
22. Liu Bei – Fields
23. Il Nostro Bacio Della Buona Notte: Bell Gardens – She’s Stuck In The Endless Loop Of Her Decline

IL SINGOLO DELLA SETTIMANARobin Bacior – Missing Ships:

Stitched Panorama

Robin Bacior

Californiana d’origine, cresciuta artisticamente a New York e trasferitasi di recente a Portland, Robin Bacior è una talentuosa cantautrice che unisce le sue intense doti interpretative con una raffinata sensibilità che regala ai suoi brani vivide cornici strumentali.
La ricorrente presenza nelle sue canzoni del pianoforte, unito al fondamentale contributo del violoncello del fidato collaboratore Dan Binschedler, plasma le canzoni di Robin Bacior secondo una varietà di dinamiche e registri, attraverso non solo arrangiamenti armonici ma anche corde pizzicate e percussioni della cassa dello strumento, che amplificano l’aura di classicità di interpretazioni che comunque non denotano modelli di riferimento particolarmente evidenti.
La Bacior ha appena pubblicato il suo secondo album, “Water Dreams”, scritto a metà tra New York e Portland e fortemente influenzato dal momento di cambiamento di vita e di città da esso implicato. L’acqua, che la Bacior racconta quale elemento ricorrente nei suoi sogni in quel periodo, diventa così emblema della transitorietà degli eventi e dalle sensazioni da lei narrate nelle nuove canzoni. Canzoni, invece, destinate a durare, con i loro toni schietti e sommessi, che per essere apprezzati richiedono soltanto un po’ d’attenzione e di apertura d’animo al vellutato universo espressivo di Robin Bacior. È lei stessa a descrivere “Missing Ships”, tratto dal suo nuovo album, come un brano di “dark piano pop” rifinito da un violoncello sperimentale.

L’Attimo Fuggente è una trasmissione radiofonica in diretta, condotta da Francesco Amoroso e Raffaello Russo, che va in onda ogni lunedì, dalle 21:00 alle 23:00 su Radio Città Aperta (88.900 MHz a Roma e nel Lazio) e in streaming (http://radiocittaperta.it/onair). Da oltre quattro anni, attraverso la radio e la propria pagina Facebook, grazie a rubriche, piccoli speciali e monografie in pillole, tantissime anteprime e novità, ma anche recuperi dal passato prossimo e remoto, coinvolgenti live acustici in studio, L’Attimo Fuggente tenta di dare assoluto ed esclusivo risalto alle emozioni nella musica. Le mode, i generi, il successo, vanno e vengono, ma le emozioni che la musica riesce a regalare rimangono per sempre.

Parafrasando il protagonista dell’omonimo film degli anni novanta: Non ascoltiamo e suoniamo musica perché è carino: noi ascoltiamo e suoniamo musica perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la musica, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.

 

Oggi “Funeral” degli ...

Era il 2004 quando gli Arcade Fire si presentarono sulla scena con “Funeral”. Con una forza emozionale intrinseca che dire ...

Oggi “Kasabian” dei ...

Inghilterra, 2004. Sulla scena del rock si stagliano quattro giovani musicisti carismatici ed energici. Si chiamano Kasabian e sembrano ...

Oggi “There’s Nothing ...

Avevo bisogno di correre a perdifiato. Una corsa senza senso, veloce, rabbiosa. Ne avevo bisogno, era un pensiero incessante: volevo sentire ...

Oggi “The Contino ...

Richard Fearless e Tim Holmes erano due mestieranti della musica, conoscevano bene la materia, avevano passione, gusto, e conoscevano le ...

Oggi “Andate Tutti ...

Dieci anni fa gli Zen Circus hanno goliardicamente mandato tutti a quel paese. Potevano permetterselo dopo la lunga gavetta passata tra ...