UNHAPPY
Idiot Lane

[Flying Kids - 2015]
7
 
Genere: indie rock
 
6 Febbraio 2015
 

A leggere le parole del comunicato stampa, “Idiot Lane” potrebbe essere un disco del 1994, un album postumo anche se in realtà è stato scritto venti anni dopo. Postumo perché, subito dopo averlo dato alle stampe, gli Unhappy, band nata a Napoli appena nella primavera del 2013, hanno deciso di non essere più una band. Un esordio tributo che guarda al passato nella forma e nella sostanza, un disco che rinnega il futuro su tutti i livelli. La materia che si dipana nelle nove tracce in scaletta è urgenza espressiva, istinto e discreto anelito melodico pur ritrovandosi tra soluzioni sghembe di quello che un tempo aveva ragione di essere definito “indie rock”.

Non è la prima volta che intercettiamo certi richiami a gran voce ad un periodo storico della musica che oggi può appartenere a quel revisionismo “retromane” di cui si legge tanto, ma altre volte siamo stati meno colpiti dalla riuscita globale dei singoli pezzi. Un po’ Pavement, un po’ (meno) Superchunk, quella degli Unhappy è una formula che vince e convince. Sembra di vivere in una bolla temporale con un pizzico nostalgica; la stessa natura postuma di questo esordio è un piccolo ma generoso contributo alla malinconia di chi già da parecchio a superato i trenta ed ha vissuto certi ascolti in altre epoche, forse più ingenue ed inconsapevolmente felici.

Tracklist
1. Die Fast
2. The Idiot
3. Secret Job
4. Ethics
5. Narrator
6. Atom Blues
7. The Clever Squad
8. Hypercorrection/Overreaction
9. In The Sink
 
 

Curtis Harding – If Words ...

“Regalami i fiori finché sono qui!” Chiedeva spesso la madre di Curtis Harding al proprio figlio. Lui forse non glieli comprava spesso ...

Red Kite – Apophenian Bliss

I Red Kite vengono dalla Norvegia e la loro ascesa oltre i confini nazionali è cominciata con l’esordio omonimo del 2019. Erano pronti a ...

Adele – 30

Si fa aspettare: ma solo per non deludere le aspettative. Adele è quel tipo di artista che non segue il trend: ne crea direttamente uno ...

Aimee Mann – Queens of the ...

Ci sono cantautrici, nel panorama musicale contemporaneo, che hanno saputo segnare un’epoca, pur rimanendo lontane dai riflettori e ...

Gianluca Secco – DanzaFerma

Gianluca Secco è un artista che seguo da tempo, ma posso dire che la mia passione per la sua vicenda artistica è scoccata in occasione di ...