L’ATTIMO FUGGENTE 16 MARZO 2015

 
20 Marzo 2015
 

01. Il Singolo della Settimana: Daniel Martin Moore – How It Fades
02. Be Brave Benjamin – Push Me out To Sea
03. James Blackshaw – Summoning Suns
04. Villagers – Hot Scary Summer
05. Scott Matthew – Skyline
06. Stone Jack Jones – Song
07. Carlos Forster – Marco
08. David Allred – Oregon
09. Sufjan Stevens – Should Have Known Better
10. Red Trees – When The Rains
11. The Woodbine & Ivy Band – Flight Of The Pelican
12. Damon & Naomi – The North Light
13. Homemade Empire – (New Ghosts)/West Peak
14. Palisades – The Morning Rain
15. Pleasence House – You Watched
Oldies, But Goldies: Labradford – Labradford [1996]
16. Labradford – Pico
17. Labradford – Midrange
18. Labradford – Lake Speed
19. Tropic Of Coldness – Brain Drain, Curly Girl
20. Caught In The Wake Forever – Wreaths
21. Il Nostro Bacio della Buona Notte: Digitalanalogue – Cafe Royal (Difficult Conversation)

IL SINGOLO DELLA SETTIMANADaniel Martin Moore – How It Fades:

daniel martin moore

Daniel Martin Moore

La storia del sodalizio tra Daniel Martin Moore e la Sub Pop ha inizio grazie a un demo di quattro brani che Daniel, a quei tempi cameriere nel bed & breakfast di un amico, invia alla casa discografica statunitense. Nel mare magnum di album promozionali ricevuti quotidianamente dalla label, l’anonimo demo ha il fortunato privilegio di un ascolto e tanto basta: nasce così la carriera di Daniel, talentuoso songwriter del Kentucky, che vedrà ben due album solisti del nostro (l’esordio “Stray Age” nel 2008 e il successivo “In The Cool Of The Day” del 2011) pubblicati dalla fondamentale etichetta di Seattle.
Dopo due collaborazioni che l’hanno visto al fianco del contrabbassista Ben Sollee (“Dear Companion” nel 2010, ancora per Sub Pop) e della cantante folk Joan Shelley (Farthest Field, 2012), Daniel Martin Moore ritorna alla prova solista con “Golden Age”, in via di pubblicazione, prodotto in compagnia dell’amico Jim James e del quale il nostro singolo della settimana, “How It Fades”, è una piacevolissima anteprima. Daniel Marin Moore sarà in tour in Italia la prossima settimana: aprirà per Neil Halstead a Roma il 25 marzo e concluderà il breve tour con una imperdibile serata per Unplugged In Monti. Non perdetelo, se ne avete l’occasione.

L’Attimo Fuggente è una trasmissione radiofonica in diretta, condotta da Francesco Amoroso e Raffaello Russo, che va in onda ogni lunedì, dalle 21:00 alle 23:00 su Radio Città Aperta (88.900 MHz a Roma e nel Lazio) e in streaming (http://radiocittaperta.it/onair). Da oltre quattro anni, attraverso la radio e la propria pagina Facebook, grazie a rubriche, piccoli speciali e monografie in pillole, tantissime anteprime e novità, ma anche recuperi dal passato prossimo e remoto, coinvolgenti live acustici in studio, L’Attimo Fuggente tenta di dare assoluto ed esclusivo risalto alle emozioni nella musica. Le mode, i generi, il successo, vanno e vengono, ma le emozioni che la musica riesce a regalare rimangono per sempre.

Parafrasando il protagonista dell’omonimo film degli anni novanta: Non ascoltiamo e suoniamo musica perché è carino: noi ascoltiamo e suoniamo musica perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la musica, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.

 

Ecco “Geiger (Room ...

I Low Spirits sono un progetto nato qualche anno fa dalla collaborazione tra Fred Macpherson degli Spector e Cav McCarthy degli Swim Deep. ...

“Cameo” è il nuovo ...

Ormai mancano pochissimi giorni all’uscita di “Sideways To New Italy”, il secondo LP dei Rolling Blackouts Coastal Fever, ...

Il nuovo singolo delle Death Valley ...

Le Death Valley Girls avevano pubblicato il loro terzo LP, “Darkness Rains” (leggi la recensione) a fine 2018: a parte un ...

Nuovo EP per i Nothing. Ascolta ...

Si rivedono i Nothing che hanno reso nota su Bandcamp (con la formula “name your price”) una session ‘Part Time Punks live ...

John Dwyer (Oh Sees) e Kyp Malone ...

John Dwyer, voce e fondatore degli Oh Sees, ha allestito un nuovo supergruppo. Nei Bent Arcana, definiti da Dwyer come very much on the ECM ...