MAX & LAURA BRAUN
Highwire Haywire

[ Interbang -2015 ]
6.5
 
Genere: folk
 
14 Maggio 2015
 

Ci sono giornate lente, impantanate costantemente in un turbine di pensieri, momenti in cui la gente che ti corre attorno e apparentemente scappa da o per qualcosa ti sembra in netto contrasto con il dinamismo quasi nullo dei tuoi istanti. Sono i momenti perfetti per allineare i propri disagi mettendosi comodi ad ascoltare un disco di un’eleganza rilassante come quello di Max & Laura Braun.

Il duo tedesco di fratelli di stanza a Stoccarda disegna traiettorie morbide a velocità moderata in territori folk con attitudine slowcore. La voce tenue di Laura e i pochi strumenti di contorno, se “assunti” nel momento sbagliato rischiano di finire nel limbo infinito dei dischi notturni da cameretta, copia e incolla di soluzioni troppo abusate. Ad un ascolto predisposto d’animo e molto più attento, “Highwire & Haywire” si gioca bene le proprie carte mettendo in risalto una grande eleganza che non resta pura e semplice forma ma struttura brani confortevoli e confortanti. Più che le notti profonde, il richiamo è a paesaggi caldi, tramonti desolati e infiniti e orizzonti a perdita d’occhio. E’ come godersi il paesaggio più bello del mondo dalla comodità della poltrona di casa, quella alla quale affidiamo il ristoro di mente e corpo nelle giornate più tortuose.

Tracklist
1. Plea
2. Beyond the Houses
3. Highwire Haywire
4. It Has Been Raining
5. The Weatherman
6. Summer Song
7. The Nature of Things
8. Time Is Taking All My Time
9. While I’m Asleep
10. Tired Years
 
 

Motorpsycho – The All Is One

È sempre un piacere ascoltare qualcosa di nuovo dei Motorpsycho, uno dei pochi gruppi ancora in grado di sfruttare appieno il potenziale ...

Tricky – Fall To Pieces

“Fall To Pieces” è il frutto dell’attraversamento della tenebra più profonda per il Tricky uomo: l’album restituisce ciò ...

Sea Girls – Open Up Your Head

Il mondo musicale inglese, ormai, ogni giorno propone nuovi progetti tutti da scoprire: infatti, non è un caso che vi sia un genere ...

Paul Armfield – Domestic

Dopo mesi passati forzatamente rinchiuso e prigioniero tra quattro mura c’è chi di casa non vuol più sentir parlare. Paul Armfield, ...

Bill Callahan – Gold Record

Il fu Smog Bill Callahan ritorna a noi dopo solo un anno dal precedente Shepherd In A Sheepskin Vest che aveva sancito il grande ritorno del ...