L’ATTIMO FUGGENTE 15 GIUGNO 2015

 
21 giugno 2015
 

01. Il Singolo della Settimana: Small Feet – All And Everyone
02. Jake Houlsby – Fuel For The Fire
03. Blood Warrior – Ghost
04. Antony Harding – Once You Had A Love (But The Love Refused To Grow)
05. The Jeremiah Brothers – Never Let Me Go
06. St. Polaroid – Paper Girl
07. Jonsson Gille & Blumm – Your Embrace
08. Sorren Maclean – Old Pier
09. Nev Cottee – Annie
10. Elephant – Little Ghost
11. The Soft Hills – Gold Leaves
12. Supermoon – A Gentleman’s Guide
13. Oh Sister – For the Dales
14. Holly Lerski – Wooden House
15. Kate Doubleday – Orchard
16. Sarah Cracknell – Favourite Chair
17. Tracey Thorn – They Only Do Harm
18. Flo Morrissey – If You Can’t Love This All Goes Away
19. Bosque Brown – The Winter/Please Don’t Cry
20. Sara Forslund – Water Became Wild
21. Anne Garner – All That’s Left
22. The Sly And Unseen – Nothing More Than Empty Smoke
23. Visionary Hours – Which Is Always Present
24. The Declining Winter – High Over The Peaceful Land
25. Il Nostro Bacio della Buonanotte: Caught In The Wake Forever: Point Sands

IL SINGOLO DELLA SETTIMANASmall Feet – All And Everyone:

Small Feet

Small Feet

Sembra sconcertante che un cantautore dal talento di Simon Stålhamre, che si nasconde dietro il moniker Small Feet, ci abbia messo così tanto a pubblicare il suo primo album. Nonostante abbia cominciato a scrivere musica verso i 15 anni, abbandonando la scuola, la timidezza e i fantasmi che lo ossessionavano gli hanno impedito di far uscire le sue canzoni dal cassetto in cui erano conservate. Ma quando il talento di Stålhamre sembrava oramai destinato a rimanere nascosto, il giovane di Stoccolma ha incontrato Jacob Snavely, un musicista americano emigrato in Svezia che ha creduto in lui e nelle sue canzoni. Incoraggiato dall’amico, Stålhamre si è trasferito in una capanna del 18 ° secolo a Södermalm, un’isola nel centro di Stoccolma, per poter finalmente dare una forma definitiva ai proprio parti musicali. Convertita l’umile capanna in uno studio di registrazione, con Snavely al basso e il batterista Christopher Cantillo, Stålhamre ha finalmente trovato la forza per incidere un e.p. e, a poco più di un anno di distanza, l’album d’esordio, “From Far Enough Away Everything Sounds Like The Ocean”. La prima cosa a colpire di Small Feet è l’incredibile voce di Simon, che va dritta al cuore, con il suo falsetto alla Neil Young. Ma anche la musica e i testi non sono da meno. “All And Everyone”, il nostro singolo della settimana, è un brano immediato e subito indimenticabile, che ci ha fatto innamorare al primo ascolto, come di rado accade ultimamente. Provate a immaginare Un brano di Ennio Morricone cantato e fischiettato da un cowboy in Scandinavia. Abbiamo aspettato tanto tempo, ma ne è valsa la pena.

L’Attimo Fuggente è una trasmissione radiofonica in diretta, condotta da Francesco Amoroso e Raffaello Russo, che va in onda ogni lunedì, dalle 21:00 alle 23:00 su Radio Città Aperta (88.900 MHz a Roma e nel Lazio) e in streaming (http://radiocittaperta.it/onair). Da oltre quattro anni, attraverso la radio e la propria pagina Facebook, grazie a rubriche, piccoli speciali e monografie in pillole, tantissime anteprime e novità, ma anche recuperi dal passato prossimo e remoto, coinvolgenti live acustici in studio, L’Attimo Fuggente tenta di dare assoluto ed esclusivo risalto alle emozioni nella musica. Le mode, i generi, il successo, vanno e vengono, ma le emozioni che la musica riesce a regalare rimangono per sempre.

Parafrasando il protagonista dell’omonimo film degli anni novanta: Non ascoltiamo e suoniamo musica perché è carino: noi ascoltiamo e suoniamo musica perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la musica, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.

 

Oggi “Funeral” degli ...

Era il 2004 quando gli Arcade Fire si presentarono sulla scena con “Funeral”. Con una forza emozionale intrinseca che dire ...

Oggi “Kasabian” dei ...

Inghilterra, 2004. Sulla scena del rock si stagliano quattro giovani musicisti carismatici ed energici. Si chiamano Kasabian e sembrano ...

Oggi “There’s Nothing ...

Avevo bisogno di correre a perdifiato. Una corsa senza senso, veloce, rabbiosa. Ne avevo bisogno, era un pensiero incessante: volevo sentire ...

Oggi “The Contino ...

Richard Fearless e Tim Holmes erano due mestieranti della musica, conoscevano bene la materia, avevano passione, gusto, e conoscevano le ...

Oggi “Andate Tutti ...

Dieci anni fa gli Zen Circus hanno goliardicamente mandato tutti a quel paese. Potevano permetterselo dopo la lunga gavetta passata tra ...