ASH
Kablammo!

[Ear Music - 2015]
7
 
Genere: Pop rock
Tags:
 
7 Agosto 2015
 

Ricalcano le scene discografiche dopo un lungo silenzio, e lo fanno con “Kablammo!”, una estrazione quasi accademica della loro prestanza musicale con cui si sono fatti conoscere dall’inizio, brani che li riportano alle grandi luminarie della loro essenza, del proprio essere forza motrice di un pop-rock illimitato, effervescente.

Tornano gli Ash e si risentono circolare le belle schitarrate, le melodie che centrano il cuore senza prendere la mira, le perturbazioni punkyes ed il rock malleabile delle grandi occasioni, dodici brani in cui viene accantonata – in modo sensibile – l’elettronica inserendo archi e tasti di piano creando entusiasmo e completezza estetica in surplus da parte dell’ascoltatore. Tutto è rodato e perfetto, una macchina sonora questa dei Nordirlandesi che gira a mille, un ritrovato senso dinamico e scattante che nella strofa/ritornello “Let’s ride”, “Machinery”, “Free” da il meglio come nelle romantiche incursioni “Moondust”, “Dispatch”, se poi vogliamo darci un piglio vorticoso basta lasciarsi agganciare dall’impeto elettrico di “Shutdown” e chi s’è visto s’è visto.

Wheeler e Soci ci stanno dentro alla grande, un “Kablammo!” che fa onore e merito a chi crede in se stesso e nel proprio talento immenso. Prosit!

Tracklist
1. Cocoon
2. Let’s ride
3. Machinery
4. Free
5. Go! Fight! Win!
6. Moondust
7. Evel knievel
8. Hedonism
9. Dispatch
10. Shutdown
11. For eternity
12. Bring back the summer
 

Got Something To Say:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

 

Amanda Shires – Take It Like ...

Amanda Shires è sempre stata una ribelle nel mondo del country, non necessariamente rivoluzionaria nello stile ma decisa a non lasciarsi ...

Maggie Rogers – Surrender

Instancabile Maggie Rogers: sei anni dopo “Alaska” il brano che l’ha fatta conoscere e a tre dall’esordio “Heard It in a Past ...

…And You Will Know Us By The ...

Ventidue tracce, un’ora e un quarto di durata, suono surround quadrifonico. La voglia di esagerare e fare le cose in grande, d’altronde, ...

Tallies – Patina

Dopo il loro convincente omonimo debutto sulla lunga distanza, uscito a gennaio 2019, i Tallies sono ora ritornati con questo sophomore ...

UltraBomb – Time To Burn

Un fotomontaggio, probabilmente fatto con Paint, dove troviamo le immagini di un bambino incazzato e di un’esplosione atomica prese da ...

Recent Comments