OGGI “(WHAT’S THE STORY) MORNING GLORY” DEGLI OASIS COMPIE 20 ANNI

 
di
2 ottobre 2015
 

Oggi, 2 ottobre 2015, “(What’s The Story) Morning Glory” compie vent’anni.

Il capolavoro assoluto degli Oasis e di un’intero movimento musicale (per molti di un’intera generazione) usciva infatti il 2 ottobre del 1995.

Registrato ai Rockfield Studios, di Monmouth, Galles, prodotto da Owen Morris e Noel Gallagher, compositore unico di testi e musiche, “(What’s The Story)…” è il disco che consacara la band (fresca di cambio di line-up, alla batteria fuori ‘l’epurato’ Tony McCarroll, comunque presente alle pelli in “Some Might Say”, dentro Alan White) nell’olimpo dei grandi, rappresentando l’apice assoluto e al tempo stesso canto del cigno, del genere brit-pop.

Trascinato da singoli divenuti istantanei inni generazionali (“Wonderwall” e “Don’t Look Back In Anger” su tutti) il disco vendette nella prima settimana solo in UK 346.000 copie, impresa eguagliata solo da “Bad” di Michael Jackson. Attualmente risulta essere il quinto album più venduto di sempre (dietro a “Greatest Hits” dei Queen e “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band” dei Beatles, “Abba Gold” degli Abba, “21” di Adele, fonte NME) nella storia del Regno Unito (4.4 milioni di copie vendute), ricevendo negli States ben quattro dischi di platino (4.6 milioni di dischi venduti).

Per dieci settimane consecutive al primo posto della UK Albums Chart, Best British album ai BRIT Awards del ’96, ‘miglior album britannico degli ultimi trent’anni’ ai Brit Awards del 2010 (edizione del trentennale della manifestazione) inserito nella lista dei 500 migliori album di sempre dal Rolling Stone, miglior album degli anni novanta secondo la rivista britannica Q Magazine.

L’anno scorso la Big Brother Recordings ha ristampato “(What’s The Story) Morning Glory” in edizione deluxe su triplo CD, in vinile e in una super deluxe per collezionisti che conterrà il 33 giri, il promo originale in vinile, il CD rimasterizzato, un 7″ con un demo esclusivo e un saggio del critico Neil McCornick.

Oasis – “(What’s The Story) Morning Glory”
Data di pubblicazione: 2 Ottobre 1995
Registrato: Marzo 1995, Maggio-Giugno 1995
Studio di Registrazione: Rockfield Studios, Monmouth, Galles
Tracce: 12
Lunghezza: 50:06
Etichetta: Creation
Produttori: Owen Morris Noel Gallagher
Formato: CD, 2LP, download digitale

Tracklist:
1. Hello – 3:22
2. Roll with It – 4:00
3. Wonderwall – 4:18
4. Don’t Look Back in Anger – 4:48
5. Hey Now! – 5:42
6. The Swamp Song – 0:44
7. Some Might Say – 5:29
8. Cast No Shadow – 4:52
9. She’s Electric – 3:40
10. Morning Glory – 5:03
11. The Swamp Song- 0:39
12. Champagne Supernova – 7:27

Ascolta per intero “(What’s The Story) Morning Glory”:

 

Oggi “Roman Candle” di ...

La musica di Elliott Smith è essenziale, nel senso che il cantautore americano riuscì ad esprimere sé stesso, il suo mondo, le sue ...

Space Oddity: il Kleos, la fama, la ...

Oggi la questione non è tanto quella di poter esprimere ciò che si è davvero, quanto, invece, quella di raggiungere i propri obiettivi di ...

Oggi “Happy Sad” di Tim ...

“Happy Sad” è un ossimoro, un contrasto che ben descrive l’anima di un artista complesso come Tim Buckley. L’anima o meglio le ...

Oggi “This is What You ...

Johnny Rotten era insoddisfatto dei Sex Pistols e stanco delle richieste di Malcolm Mc Laren, il “borghese anarchico” del punk. ...

Oggi “The B-52’s” dei The ...

I B-52’s, oggi e da adesso in poi, nell’articolo, senza l’apostrofo, sono una delle band che ho più amato nel periodo ...