GIORGIO MORODER NON COMPRA MUSICA E APPREZZA X-FACTOR

 
di
25 Novembre 2015
 

Il re della disco, pioniere dell’elettronica, mente illuminata dietro i maggiori successi di Donna Summer, non compra musica.

Questo quanto emerge dalla lunga intervista rilasciata da Giorgio Moroder a Carlo Pastore durante il programma radiofonico Babylon su Rai Radio2, puntata che andrà in onda domenica 29 novembre alle 21.00.

Sul lungo periodo di inattività discografica, “Deja Vu” uscito quest’anno è il primo disco a nome Giorgio Moroder in 30 anni, lo storico dj commenta:

In questi anni non ho fatto dischi ma molte altre cose, come per esempio le parole crociate, esclusivamente in italiano perché in inglese non mi vengono bene. E ho fatto una macchina, la Cisetta Moroder, che è bellissima.

e ancora

Dopo l’offerta di un dj set di 12 minuti e aver messo i dischi dopo Elton John, mi si è riaccesa la voglia di fare dischi. Poi i due marziani (i Daft Punk), mi hanno chiamato in studio e mi hanno fatto raccontare la storia della mia vita.

Poi la dichiarazione sugli acquisti musicali:

Io non compro musica, ascolto tutto su Youtube ma non mi diverto più a leggere i commenti sotto i video. Se c’è una critica oggettiva va bene, ma se si va sul personale mi dà fastidio

sempre in merito all’argomento ‘musica su formato fisico’:

A casa non ho neanche il giradischi. Mio figlio invece, che ha 26 anni, mi chiede di dargli i miei vinili preferiti, e io gli ho consigliato i Pink Floyd

Poi una dichiarazione su X Factor: Il programma mi piace molto, soprattutto dal punto di vista visivo, è all’altezza dei Grammys. I cantanti mi sono piaciuti un po’, meno, alcuni bravi, altri un po’ meno, altri scarsi.
Se Donna Summer fosse contemporanea avrebbe avuto bisogno di X Factor per emergere? No, avrebbe avuto bisogno di Moroder

Per ascoltare l’intervista integrale, che andrà in onda domenica 29 novembre, scaricare il podcast e le foto della puntata, basta andare sul sito ufficiale di Babylon Radio 2.

 

In A State Of Flux diventa un ...

In a state of flux fest, il primo festival completamente dedicato allo shoegaze e ai generi affini del panorama italiano, continua la sua ...

Perturbazione: La TOP 10 Brani

I Perturbazione sono tornati dopo un silenzio discografico di tre anni con “Le spalle nell’abbraccio”, singolo che sembra riportare il ...

EP: Timothy Heller – Self ...

Alcuni la ricorderanno come parte del duo Dresses che nel 2013 pubblicò l’album “Sun Shy”, poi la decisione d’ ...

EP: Gary Yay – Why Are You ...

La intro del primo brano è ripresa dalla commedia anni ’80 “Weird Science” (da noi, “La Donna Esplosiva”) e ...

Briano Eno contro i Tories. Ascolta ...

Giovedì 12 dicembre nel Regno Unito si voterà per le elezioni anticipate decise lo scorso ottobre. Brian Eno entra nel vivo della contesa ...