L’ATTIMO FUGGENTE 21 DICEMBRE 2015

 
23 Dicembre 2015
 

RIMANGONO 4 GIORNI PER VOTARE I VOSTRI FESTIVE FIVE!
01. Il Nostro Singolo della Settimana: The Silent Love – Unloved
02. Cerf Volant – Dark End Of The Sea
03. Soft Science – Breaking
04. Flowers – Pull My Arm
05. Lanterns On The Lake – I’ll Stall Them
06. The Leaf Library – Walking Backwards
Oldies, But Goldies: The Cure – Standing On A Beach [Fiction 1986]
07. The Cure – Boys Don’t Cry
08. The Cure – A Forest
09. The Cure – Charlotte Sometimes
10. Some Gorgeous Accident – Winter Eve Lullaby
11. Lucky – Below Our Window
12. Mortal Tides – Myriad
13. Lorna – Like John Candy
14. The July – Stay
15. North Collins- Wild One
16. Laura Cannell – Deers Bark Two Winters (Lutine remix)
17. Wickerbird – Llewellyn
18. Will Samson – Flow, The Moon
19. Vic Mars – Villages, Hamlets and Fétes
20. My Autumn Empire – The Uncertain Moth
21. The Declining Winter – Alsager Commerce
22. Il Nostro Bacio della Buonanotte: Hood – In Iron Light

IL SINGOLO DELLA SETTIMANAThe Silent Love – Unloved:

the silent love

The Silent Love

“Oneman indiepop band from Jakarta, Indonesia .. who’s inspired by Brighter,The Field Mice,Blueboy,The Cure,Pure Saturday,etc etc etc ..” Lui si chiama Ganesha, ha già inciso due mini album per Dufflecoat e Shiny Happy Records e questo è quanto, più o meno, ci è dato di sapere di The Silent Love, che, grazie alla sempre più attenta etichetta francese Beko Disques ha dato alle stampe in questi giorni il suo album d’esordio “Whisper”. In realtà non serve molto di più, anche perché le poche laconiche parole autointroduttive e l’ascolto delle canzoni della “band” indonesiana bastano ampiamente a dare le coordinate del suono che si trova in questo magnifico e stringato album. Suoni che spaziano tra gli ottanta più sognanti e i novanta dalle parti della Sarah Records e una manciata di canzoni che, fossero state pubblicate da un’etichetta con più hype come la Captured Tracks, sarebbero già sulla bocca e nelle orecchie di tutti. Discorso che vale in particolare per il nostro singolo della settimana, “Unloved”, uno dei migliori brani indiepop ascoltati quest’anno e, sicuramente, uno di quelli che non si finirebbe mai di riascoltare. Quando dicevamo che l’indiepop non ha confini, non scherzavamo davvero!

L’Attimo Fuggente è una trasmissione radiofonica in diretta, condotta da Francesco Amoroso e Raffaello Russo, che va in onda ogni lunedì, dalle 21:00 alle 23:00 su Radio Città Aperta (88.900 MHz a Roma e nel Lazio) e in streaming (http://radiocittaperta.it/onair). Da oltre quattro anni, attraverso la radio e la propria pagina Facebook, grazie a rubriche, piccoli speciali e monografie in pillole, tantissime anteprime e novità, ma anche recuperi dal passato prossimo e remoto, coinvolgenti live acustici in studio, L’Attimo Fuggente tenta di dare assoluto ed esclusivo risalto alle emozioni nella musica. Le mode, i generi, il successo, vanno e vengono, ma le emozioni che la musica riesce a regalare rimangono per sempre.

Parafrasando il protagonista dell’omonimo film degli anni novanta: Non ascoltiamo e suoniamo musica perché è carino: noi ascoltiamo e suoniamo musica perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la musica, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.

 

L’omicidio di Floyd George. ...

Ut sementem feceris, ita metes. Le conseguenze delle nostre scelte e delle nostre azioni non sono casuali, non lo sono mai. C’è una ...

Wishlist: i dieci dischi più ...

Ogni mese escono valanghe di dischi. Pure troppi a volte. Starci dietro non è facile, nemmeno per noi. Così sulla nostra personale agenda ...

Oggi “The Firstborn Is ...

Nick Cave. Il vampiro di Warracknabeal ha la pelle dura e la sua linfa vitale e artistica sembra essere senza fine, come una scorta nascosta ...

Oggi “Rites Of Spring” dei ...

Leggenda metropolitana vuole che i Rites Of Spring abbiano fatto una dozzina di concerti, eppure è innegabile l’impatto che hanno avuto ...

Oggi “Hunting High And Low” ...

Ah, la Norvegia. Terra di fiordi e sole a mezzanotte; di merluzzi appesi alle rastrelliere e chiese in fiamme. È inutile starci a girare ...