NOTS
We Are Nots

[ Heavenly - 2015 ]
6.5
 
Genere: Garage punk
Tags: ,
 
11 Gennaio 2016
 

Arriva l’urlo selvaggio e sguaiato delle punkers Nots, quartetto all female di Memphis alle quali qualsiasi forma di melodia “a modo” crea urticaria, una specie sonora dedita alle L7 d’antan e che con questa riedizione dell’album We are nots, uscito nel 2014 e ora rifornito di due bonus track – seguitano a creare zizzania sonora verso orecchi in cerca di calma e tranquillità.

Charlotte Watson, Natalie Hoffmann, Alexandra Eastburn e Madison Farmer – queste le tre silfidi elettriche – ingaggiano un sound pieno a mille, distorsori e liriche deliranti che trasformano le undici tracce della list in dardi infuocati, un punk garage mitragliante e corale che lascia segni destabilizzanti del suo veloce passaggio stereo. Si punk ma anche strategie post-core, lontani Pere Ubo come punto cardinale e una simmetria tutta personale di lanciare i distorsori nel caos, favorendo anche quella filigrana noise ad intervenire nella massa totale, dentro il bailamme amperico del tutto.

“Decadance”, “Reactor”, “Get along” e “Static” ti bastonano, “White noise”, “Televangelist” e “Talk show” ci fanno la giunta.

Tracklist
1. Insect eyes
2. Decadance
3. Reactor
4. Strange rage
5. Get along
6. Black mold
7. Static
8. Monochromatic
9. White noise
10. Televangelist
11. Talk show
 
 

The Morsellis – The Primavera ...

Un nuovo album di Alberto Morselli rappresenta sempre un piccolo evento, visto quanto è stata centellinata la sua attività discografica ...

The Cavemen – Night After ...

The Cavemen sono inarrestabili: il loro EP, “Lowlife”, era uscito solamente a febbraio, ma ieri è già arrivato un nuovo album, ...

Misery Loves Co. – Zero

Avevamo lasciato gli svedesi Misery Loves Co. fermi al 2000, anno in cui venne pubblicato l’album “Your Vision Was Never Mine To ...

Tindersticks – No Treasure ...

Una cartina geografica stilizzata adorna la copertina del dodicesimo album dei Tindersticks, il disco più ottimista e accessibile di una ...

Leonard Cohen – Thanks for ...

Quando un artista, che hai tanto amato e seguito, viene a mancare si crea un senso di partecipazione emotiva che spesso si traduce in una ...