NOTS
We Are Nots

[ Heavenly - 2015 ]
6.5
 
Genere: Garage punk
Tags: ,
 
11 gennaio 2016
 

Arriva l’urlo selvaggio e sguaiato delle punkers Nots, quartetto all female di Memphis alle quali qualsiasi forma di melodia “a modo” crea urticaria, una specie sonora dedita alle L7 d’antan e che con questa riedizione dell’album We are nots, uscito nel 2014 e ora rifornito di due bonus track – seguitano a creare zizzania sonora verso orecchi in cerca di calma e tranquillità.

Charlotte Watson, Natalie Hoffmann, Alexandra Eastburn e Madison Farmer – queste le tre silfidi elettriche – ingaggiano un sound pieno a mille, distorsori e liriche deliranti che trasformano le undici tracce della list in dardi infuocati, un punk garage mitragliante e corale che lascia segni destabilizzanti del suo veloce passaggio stereo. Si punk ma anche strategie post-core, lontani Pere Ubo come punto cardinale e una simmetria tutta personale di lanciare i distorsori nel caos, favorendo anche quella filigrana noise ad intervenire nella massa totale, dentro il bailamme amperico del tutto.

“Decadance”, “Reactor”, “Get along” e “Static” ti bastonano, “White noise”, “Televangelist” e “Talk show” ci fanno la giunta.

Tracklist
1. Insect eyes
2. Decadance
3. Reactor
4. Strange rage
5. Get along
6. Black mold
7. Static
8. Monochromatic
9. White noise
10. Televangelist
11. Talk show
 
 

Maggie Rogers – Heard It in a ...

No, “Heard It in a Past Life” non è il primo album di Maggie Rogers. È, tuttavia, il primo a non essere concepito e registrato in un ...

Gianni Maroccolo – Alone ...

Gianni Maroccolo fa parte di una generazione tra le più intraprendenti, musicalmente, in Italia. La sua biografia parla da sé, dai Litfiba ...

Officine Bukowski – Il primo ...

E’ strano. E’ strano come “Il primo giorno d’inverno” possa portare con sé la freschezza di un temporale ...

The Twilight Sad – It Won/t ...

I The Twilight Sad tornano a quattro anni di distanza da “Nobody Wants To Be Here And Nobody Wants To Leave”, album esaltato dalla ...

Toro Y Moi – Outer Space

Quando si arriva al sesto album è necessario rischiare e avventurarsi in generi non ancora esplorati o è meglio rimanere nell’ormai ...