L’ATTIMO FUGGENTE 25 GENNAIO 2016

 
30 Gennaio 2016
 

01. Il Nostro Singolo della Settimana: Adam Scott Glasspool – Pace Car Driver
02. Benedict Benjamin – Thin Skin
03. Birds Of Hell – I Love Saturday Night
04. Robyn Hitchcock – Raymond And The Wires
05. Ian Webber – Highwire Dancer
06. Bakers At Dawn – Undoneable
07. Chris Weisman – Backpack People
08. We/Or/Me – Dreaming Heart
09. Many Rooms – I’ll Sing My Soul
10. Jo Mango – Bitter Fruit (With Rachel Sermanni)
11. Kesang Marstrand – Night Planes
12. The Silent Love – Eternal Feeling
13. Mortal Tides – Cruellest Kind
14. Port St. Willow – Motion
15. Federico Durand – Linternas Junto A La Laguna
Oldies, But Goldies: The Montgolfier Brothers- Seventeen Stars [Vespertine 1999]
16. The Montgolfier Brothers – Eve If My Mind Can’t Tell You
17. The Montgolfier Brothers – Une Chanson Du Crepuscle
18. The Montgolfier Brothers – Between Two Points
19. Melodium – Choanal Imperforation
20. From The Mouth Of The Sun – Sitting In A Roofless Room
21. Kontakte – Snowflake In Her Hand
22. Il Nostro Bacio della Buona Notte: Lights Dim With Gallery Six – Echoes Of The Ongoing Riot

IL SINGOLO DELLA SETTIMANAAdam Scott Glasspool – Pace Car Driver:

adam scott glasspool

Adam Scott Glasspool

Adam Scott Glasspool ha intrapreso la sua carriera solista soltanto nel mese di aprile dello scorso anno, dopo quasi un decennio trascorso a suonare in vari gruppi, periodo del corso del quale ha lentamente affinato l’arte del songwriting. Allora ha messo da parte le sue precedenti esperienze all’insegna di chitarre fuzz e synth ribollenti, trovando una spoglia dimensione personale nell’accompagnamento di una chitarra o poco più. Su questi elementi Glasspool ha incentrato il suo EP di debutto “On Dreams”, costituito da quattro canzoni in penombra, che spaziano da scorci bucolici a inevitabili echi del classico cantautorato folk britannico
Il resto dell’anno ha visto Adam viaggiare su e giù per l’Inghilterra, suonando dal vivo le proprie canzoni e via via trasformandole con l’utilizzo di effetti e modulazioni chitarristiche.
Ispirato da questo approccio più strutturato, Adam ha cominciato a registrare nuovi brani, che il 15 febbraio vedranno la luce sotto forma di un nuovo EP, “I Welcome The Flood”, che si colloca nel solco del predecessore, evolvendone soprattutto ambientazioni e soluzioni sonore. “Pace Car Driver” lo anticipa, rappresentando degnamente la ricerca da parte di Glasspool di un contesto in grado di amplificare la il calore delle sue canzoni folk, semplici ma mai banali.

L’Attimo Fuggente è una trasmissione radiofonica in diretta, condotta da Francesco Amoroso e Raffaello Russo, che va in onda ogni lunedì, dalle 21:00 alle 23:00 su Radio Città Aperta (88.900 MHz a Roma e nel Lazio) e in streaming (http://radiocittaperta.it/onair). Da oltre quattro anni, attraverso la radio e la propria pagina Facebook, grazie a rubriche, piccoli speciali e monografie in pillole, tantissime anteprime e novità, ma anche recuperi dal passato prossimo e remoto, coinvolgenti live acustici in studio, L’Attimo Fuggente tenta di dare assoluto ed esclusivo risalto alle emozioni nella musica. Le mode, i generi, il successo, vanno e vengono, ma le emozioni che la musica riesce a regalare rimangono per sempre.

Parafrasando il protagonista dell’omonimo film degli anni novanta: Non ascoltiamo e suoniamo musica perché è carino: noi ascoltiamo e suoniamo musica perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la musica, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.

 

L’omicidio di Floyd George. ...

Ut sementem feceris, ita metes. Le conseguenze delle nostre scelte e delle nostre azioni non sono casuali, non lo sono mai. C’è una ...

Wishlist: i dieci dischi più ...

Ogni mese escono valanghe di dischi. Pure troppi a volte. Starci dietro non è facile, nemmeno per noi. Così sulla nostra personale agenda ...

Oggi “The Firstborn Is ...

Nick Cave. Il vampiro di Warracknabeal ha la pelle dura e la sua linfa vitale e artistica sembra essere senza fine, come una scorta nascosta ...

Oggi “Rites Of Spring” dei ...

Leggenda metropolitana vuole che i Rites Of Spring abbiano fatto una dozzina di concerti, eppure è innegabile l’impatto che hanno avuto ...

Oggi “Hunting High And Low” ...

Ah, la Norvegia. Terra di fiordi e sole a mezzanotte; di merluzzi appesi alle rastrelliere e chiese in fiamme. È inutile starci a girare ...