MICHAEL GIRA ACCUSATO DI STUPRO DA LARKIN GRIMM. GIRA REPLICA ‘CALUNNIE ABOMINEVOLI’

 
di
26 Febbraio 2016
 

Con un post su facebook la cantautrice Larkin Grimm ha rivelato di aver subito abusi sessuali da parte di Michael Gira. Il terribile fatto sarebbe accaduto nel 2008 durante le registrazione di “Parplar” disco che la Grimm si apprestava a pubblicare per la Young God di Gira.

Dopo “Parplar” e il successivo tour condiviso l’artista, che si sarebbe sottratta a successive proposte sessuali da parte di Gira, avrebbe affrontato la questione con il front-man degli Swans che di tutta risposta l’avrebbe cacciata dalla sua etichetta.

Gira ha subito replicato a queste sconcertanti rivelazioni dichiarando: si tratta di abominevoli calunnie.

La Grimm ha così raccontato a Pitchfork le motivazioni delle sue dichiarazioni giunte ora dopo circa 8 anni di distanza:

Non cerco vendetta, non sono arrabbiata. Non voglio distruggere la vita di Gira. Se una donna su cinque è stata stuprata dobbiamo accettare la possibilità che un uomo su cinque potrebbe aver commesso questo atroce delitto. Cosa faremo con loro? Li mandiamo in prigione per 10 anni e tagliamo il loro pisello? No. Deve cambiare un’intera cultura. Tutti noi abbiamo creato questa irrispettosa violenza. Insieme dobbiamo terminarla.

 

Quando musica e malattia vanno a ...

La musica e la malattia. Un legame che non funziona solo come “medicina”, perché sulle proprietà curative e lenitive della ...

TRACK: Jah Wobble feat. Mark ...

Mark Stewart (The Pop Group) e il carismatico Jah Wobble, bassista dei PIL,  hanno inciso un brano che potrebbe essere l’inizio di ...

I Matinée anticipano il loro nuovo ...

“Summer Sun” è primo brano estratto da “Event Horizon”, il nuovo disco dei Matinée, in uscita il 27 marzo 2020 per Neon Tetra ...

EP: Cheerbleederz – Lobotany

A meno di due anni e mezzo dall’uscita del primo EP, “Faceplant”, dopo una manciata di nuovi singoli, è arrivato questo weekend, via ...

VIDEO: Pabst – Ibuprofen

Un album, un EP e una manciata di singoli: questo è ciò che fino a oggi hanno pubblicato i berlinesi Pabst. La band indie-punk tedesca, ...