A. DYJECINSKI
The Valley Of Yessiree

[ Sideways Saloon - 2016 ]
7.5
 
Genere: Cantautorato psich
 
4 maggio 2016
 

Un carattere silenzioso e scarno, un’anima solitaria, boschiva per dirla nella sua interezza, uno spirito riccamente povero che ne fa uno dei cantautori che più di tutti indagano a fondo nella propria e altrui esistenzialità, un elenco poetico di linearità e intimità abissale che affascina nei suoi giri sonori, nelle sue concezioni scombussolate.

“The valley of Yessiree” è l’official in solitaria del cantautore A.Dyjecinski, artista che nel minimalismo nuota a piacimento, un senso grave e oscuro di poetica nuda e cruda che a suo mondo irretisce, nebbie e pensieri fitti a roteare come un rimuginare ossesso, da anima in pena, un disco pieno di spettri, vetri rotti ed echi ancestrali che condividono e si spartiscono una tracklist tutta da abbracciare, completamente da amare teneramente.

L’artista Canadese, cresciuto in Ontario e ora in quel di Londra è un insieme di spiritualità ed evoluzione, scava, lega e osserva la vita dal versante della sua bassa umanità, dai bordi della sua “pazzia” vitale e non, dieci tracce rigate da viole, elettricità, rimbombi, trombe, tastiere e tutta la colorazione fulminante di un grigiore riflessivo, che non ha voglia di colorarsi vivacemente, che medita su realtà irreali, così che il caracollare timido di “Dead horses”, lo scandire di parole, il sillabare “Dry bread”, il dondolio liquido “Grenades” o il rarefatto sogno che griffa la stupenda “Ivorm”, assumono lo splendore di un inafferrabile viaggio agli antipodi della visione, delle sue visioni.

Tracklist
1. Goad bye a valley
2. Dead horses
3. I’m the woods
4. The fight
5. Dry bread
6. Yessiree
7. The resurrection
8. Grenades
9. Hunger
10. Ivorm
 
 

Drinks ‎– Hippo Lite

Il secondo lavoro dei Drinks sembra proiettarci alla fine degli anni 70, quando il rock e il punk si trasformavano in quello che poi sarebbe ...

The Body – I Have Fought ...

Nuovo capitolo dell’avventura di Chip King e Lee Buford, in arte The Body, che da quasi vent’anni battono le strade del metal americano ...

Brazilian Girls – Let’s ...

Se avete la passione per strade e caffè affollati e non riuscite vivere senza il ronzio di città dal sapore metropolitano e ...

Illuminati Hotties – Kiss Yr ...

Si è già data una definizione più che calzante la deliziosa Sarah Tudzin, ovvero ‘tenderpunk‘. Partendo da questa parola noi ...

Jess Williamson – Cosmic Wink

Terzo LP e primo per la Mexican Summer per Jess Williamson: la songwriter texana, il cui album più recente è “Heart Song”, uscito nel ...

Recent Comments

No Recent Comments Found