MUTUAL BENEFIT
Skip A Sinking Stone

[ Mom/Pop - 2016 ]
7
 
Genere: Post wave
 
16 giugno 2016
 

Dopo aver concepito quasi una “piccola storia a sè” tre anni orsono con l’album “Love’s Crushing Diamond”, il folk singer americano Jordan Lee – in arte Mutual Benefit – ci riprova con “Skip A Sinking Stone”, un disco di ballate immatricolate nell’indie-folk last generation (neo folk) che si portano a rimorchio anche stratificate linee dream pop dolciastre, sintomo e gioia imbronciata di una solitaria espansione d’animo che il texano conserva in grembo.

Dodici tracciati che esplorano l’intimità, la consapevolezza e la – mai nascosta – timidezza che piano piano riesce a mettere fuori lo sguardo nella realtà, e questo nuovo lavoro è un lampo delicatissimo di luce che fa intravedere, intuire una maturità accelerata in cui Mutual Benefit accetta di uscire definitivamente allo scoperto, ancora lentamente, ma definitivamente.

Scritto tra lo studio Silent Barn di Brooklyn e durante l’on the road dell’artista, il disco è una chicca immaginifica, tra Bon Iver e certi Fleet Foxes è tutto un fascio di melodia sognante, e brani come “Skipping stones”, “Lost dreamers”, l’aria rarefatta di “Nocturne”, il pianoforte severo di “City sirens” e la finale “The Hereafter” danno assuefazione garantita.

Tracklist
1. Madrugada
2. Skipping stone
3. Closer, still
4. Lost dreamers
5. Getting gone
6. Not for nothing
7. Nocturne
8. Slow march
9. Many returns
10. City sirens
11. Fire escape
12. The hereafter
 
 

Any Other – Two, Geography

Terminata qualche anno fa l’esperienza nel duo Lovecats, Adele Nigro ha aperto nuove vie e si è concentrata su questo nuovo progetto, gli ...

We Were Promised Jetpacks – ...

Registrato tra il Minor Street di Philadelhia e il Long Pond nella Hudson Valley, New York, questo quarto album dei We Were Promised ...

Alien Boy – Sleeping Lessons

Se Alien Boy fosse un lungometraggio sicuramente Sonia Weber sarebbe la protagonista principale. Il film sarebbe ambientato nella città di ...

Basement Revolver – Heavy ...

Heavy Eyes è l’album di debutto della band canadese dei Basement Revolver, formata da Chrisy Hurn (voce e chitarra), Nimal ...

Paul Simon – In The Blue ...

Paul Simon fa senza dubbio parte della storia della musica, e non necessita di presentazioni poiché, chiunque si sia minimamente ...