MARGARET GLASPY
Emotions And Math

[ ATO Records/Pias - 2016 ]
7
 
Genere: Cantautorato indie rock
 
26 Luglio 2016
 

La stampa specializzata Americana e non solo l’ha da tempo messa sotto “focus” per via della sua imprevedibilità stilistica, quel vezzo anarchico di tagliare e fondere insieme stili, suoni e algebre distortamente poetiche in un sol corpo inafferrabile, da cogliere al volo e solo dopo un rodaggio d’ascolto di alcuni giri stereo.

La cantautrice yankee Margaret Glaspy debutta in grande con Emotion and Math, un disco appunto su cui scommettono in molti. Ha una voce vissuta e immediatamente inafferrabile, forte e ricca di indie pop con sfumature rock, la Morrisette in “Pins and needles”, “Situation”, “Memory street”, Ani DiFranco “Love like this”, “soul No matter who”, una malcelata Susan Vega “Anthony”, tracce che incrociano i giorni nostri con buoni ricordi di altre epoche musicali.

Dice di lei: Le mie canzoni cercano e lo fanno di esaminare piccole specifiche emozioni o situazioni o storie, sono canzoni intime e spiegazzate, come una conversazione tra me e me, praticamente come un alieno femmina mandata sulla Terra a raccogliere campioni di emozioni da fissare su disco, ed è così!. Tutto fila lisco all’ascolto di questo buon debutto, e l’artista ce lo raccomanda con la ballata svogliatamente bluesy che in chiusura d’album ribatte il suo forte e strano carattere legato a nessuno “Black is blue”. Gli alieni sono tra noi, menomale!

Tracklist
1. Emotions and math
2. Situation
3. You and I
4. Somebody to anybody
5. No matter who
6. Memory street
7. Pins and needles
8. Anthony
9. Parental guidance
10. You don’t want me
11. Love like this
12. Black is blue
 
 

The Morsellis – The Primavera ...

Un nuovo album di Alberto Morselli rappresenta sempre un piccolo evento, visto quanto è stata centellinata la sua attività discografica ...

The Cavemen – Night After ...

The Cavemen sono inarrestabili: il loro EP, “Lowlife”, era uscito solamente a febbraio, ma ieri è già arrivato un nuovo album, ...

Misery Loves Co. – Zero

Avevamo lasciato gli svedesi Misery Loves Co. fermi al 2000, anno in cui venne pubblicato l’album “Your Vision Was Never Mine To ...

Tindersticks – No Treasure ...

Una cartina geografica stilizzata adorna la copertina del dodicesimo album dei Tindersticks, il disco più ottimista e accessibile di una ...

Leonard Cohen – Thanks for ...

Quando un artista, che hai tanto amato e seguito, viene a mancare si crea un senso di partecipazione emotiva che spesso si traduce in una ...