IL 1° ROME PSYCH FEST: 1-2 OTTOBRE AL MONK DI ROMA

 
di
30 settembre 2016
 

Prende vita questo weekend, 1 e 2 ottobrem il primo vero festival capitolino dedicato alla musica e alle arti psichedeliche.

Due giorni, tre palchi, 18 band nazionali ed estere, dj set ed esposizioni per un excursus delle nuove tendenze legate all’universo psichedelico contemporaneo, insomma ora anche Roma ha finalmente un suo Psych Fest.

In linea e in rete con la moltitudine di festival dedicati al genere, il Rome Psych Fest arriva ai blocchi di partenza dopo il successo della preview primaverile (headliner in quel caso furono i The Warlocks) e animato dall’urgenza di ricontestualizzare l’immaginario e gli stilemi che hanno caratterizzato la rivoluzione culturale e artistica di fine anni ’60, ancora così attuali e influenti.

L’appuntamento è quindi sabato 1 e domenica 2 Ottobre al Monk di Roma, che si presenterà più che mai trasformato grazie al coinvolgimento di artisti visivi e all’interazione dinamica e significativa di visual, video mapping e installazioni con la proposta musicale.

La line-up, di grande livello per questa prima edizione, presenta nomi del calibro di Clinic, Julie’s Haircut, The Winstons, Cairobi, The Oscillation, Tess Parks, The Parrots, J.C.Satàn, Ulrika Spacek, Father Murphy e molti altri.

Ecco la timetable completa:

Rome Psych Fest

Rome Psych Fest – Timetable


Qui pagina facebook e link per i biglietti.

 

Billy Idol in data unica italiana a ...

Billy Idol, nome storico per il punk e la wave anni ottanta, tornerà dal vivo in Italia il 28 giugno 2018 presso l’Arena Live di Padova. ...

Data italiana a marzo per The ...

Hellfire Booking & Bloom sono orgogliosi di presentare  il live italiano (unica data!) di The World is a Beautiful Place & I am No ...

Escono le date del tour degli ...

Definire l’esordio degli Stella Maris (il nuovo progetto di Umberto Maria Giardini insieme a una magnifica band) come uno dei dischi ...

TOP TEN ALBUM 2017 DI STEFANO ...

#10) ALT J Relaxer [Infectious] LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE Album a tratti discontinuo, che arriva dopo un secondo disco a sua volta molto ...

John Maus – Screen Memories

“Screen Memories” è un album pieno di presunti arrivi e richiami del tempo, John Maus ci porta alla ricerca di galassie ...