“E’ UN FILM SUI NERD”. GLI OASIS COSì NEGARONO I LORO BRANI PER LA COLONNA SONORA DI TRAINSPOTTING.

 
di
19 Ottobre 2016
 

Intervenuti in una sessione ‘botta e risposta’ su “Trainspotting” il produttore Andrew Macdonald e la costumista Rachel Fleming hanno svelato alcuni retroscena risalenti alla realizzazione del primo film diretto da Danny Boyle e tratto dal romanzo di Irvine Welsh:

Macdonald ha dichiarato:
Danny Boyle viene da vicino Manchester e desiderava coinvolgere Noel GallagherNoel venne al party di lancio del film che organizzammo a Cannes ma non prese parte alla colonna sonora…

La Fleming continua:
Ho incontrato Noel l’altra settimane e lui mi ha detto “Volevo fare qualcosa, ma onestamente credevo che “Trainspotting” fosse un film sui nerd.. non lo sapevo” (il termine utilizzato da Noel Gallagher e riportato dalla Fleming è ‘trainspotters’ termine in UK spesso associato al significato di nerd)

Per il più banale degli errori di valutazione (trainspotting/trainspotters) gli Oasis quindi non affiancarono Underworld, Pulp, Blur, Iggy Pop e molti altri in quella che sarebbe diventata una delle soundtrack cult degli anni ’90.

“Trainspotting 2” è attualmente in lavorazione e approderrà a fine gennaio 2017 nei cinema UK.

 

TRACK: Cassia – Drifting

L’anno scorso avevamo conosciuto i Cassia grazie al loro album “Replica”. La band di Macclesfield ha dimostrato un ...

Salta l’edizione 2020 del ...

Getta la spugna il TOdays Festival. Ecco il comunicato dell’organizzazione: Siamo amareggiati nel comunicare che l’edizione 2020 ...

Album, concerti e Festival ...

Tanti sono gli eventi live che sono stati cancellati a causa della difficile situazione sanitaria mondiale. Festival internazionali che sono ...

“Telas” e’ il ...

A pochi mesi di distanza dalla pubblicazione del suo ultimo disco, “Cenizas” è uscito 4 anni dopo l’acclamato ...

Zombieland – Doppio Colpo

Il problema di tantissimi secondi capitoli moderni è il volersi emancipare a tutti costi dal capitolo originale, puntando su tortuose ...