YOU ME AT SIX
Night People

[ BMG - 2017 ]
8
 
Genere: Alternative Rock
 
11 febbraio 2017
 

I You me at six sono una band Inglese che non ha bisogno di molte presentazioni, anzi, non ne avrebbero davvero bisogno poiché il loro alternative rock è già arrivato sino in Italia da tempo.

Il loro ultimo album intitolato “Night People” è appena uscito da due giorni e ci è sembrato proprio una gran bella botta di adrenalina. Cominciando dalla opening track che dà il nome all’album fino a “Give, ultima traccia dell’album, si può intuire come i You me at Six siano una band diretta e spigolosa allo stesso tempo, senza troppi se e senza ma, un rock a tratti psichedelici ed a tratti duro e grezzo come le migliori band d’oltre oceano riescono a fare.

Una delle migliori tracce dell’album risulta essere “Swear”, dove il basso fa da padrone e le melodie vocali s’intrecciano alla perfezione con distorsori di vario genere e spessore. Un lavoro apprezzabile per gli amanti del genere e probabilmente anche per chi non ne mastica poi così tanto, perché cambiare gusti a volte ne vale proprio la pena se si tratta di band come i You me at six.

Tracklist
1. Night People
2. Plus One
3. Heavy Soul
4. Take On The World
5. Brand New
6. Swear
7. Make Your Move
8. Can't Hold Back
9. Spell It Out
10. Give
 
 

Neko At Stella – Shine

Neko at stella, tradotto sarebbe ‘Un gatto a stella’, un nome particolare per una band altrettanto particolare. Dopo il loro ...

Belle Adair – Tuscumbia

Torna la band dell’Alabama e lo fa con un disco che emana un calore musicale più forte e consistente rispetto al discreto “The ...

Calexico – The Thread That ...

Sono passati più di venti anni da quando la premiata coppia Burns&Convertino ha deciso di lasciare i Giant Sand di Howe Gelb, lasso di ...

Nicholas Krgovich – In An ...

Un album completo, mischia generi più classici – come blues e jazz – in una chiave alternativa, unendo tutto questo a sonorità ...

Shame – Songs Of Praise

Forse la stampa avrebbe preferito venderceli come i nuovi Libertines, magari la casa discografica stessa, ma poco importa, sicuramente pare ...