CARIBOU, FLOATING POINTS, SIMIAN MOBILE DISCO, JUNIOR BOYS E HOT CHIP INSIEME PER UN DISCO

 
di
3 Marzo 2017
 

Nove musicisti tra cui Floating Points, Dan Snaith (Caribou), Jeremy Greenspan dei Junior Boys, James Shaw dei Simian Mobile Disco e membri degli Hot Chip si uniscono per reinterpretare “Tactus Tempus” opera sperimentale del compositore Frank McCarty.

Il super-gruppo si è formato nel luglio del 2016 nello studio londinese di Joe Goddard (Hot Chip).

Il disco che conterrà 2 brani da quindici minuti l’uno è stato realizzato con tutti i musicisti, in totale 9, intenti a suonare ognuno un modello diverso di sintetizzatore.

L’album sarà disponible su bandcamp dal 17 marzo via Geej Recordings.

 

“Bisogna guardare al futuro e ...

Jake Clemons dal 2012 – dopo la morte dello zio Clarence – è diventato il sassofonista della E-Street Band di Bruce Springsteen, con ...

Oggi “Prince” di Prince compie ...

Nel 1979 Prince ha ventun anni, ma per qualche strano motivo va in giro dicendo di averne diciannove. È reduce da un avvio di carriera poco ...

Oggi “One Step Beyond ” dei ...

Verso la fine degli anni 70, e nel caotico panorama New Wave, ad un certo punto si affacciò qualcosa di totalmente inaspettato, erano band ...

Matt Berninger dei National ...

Matt Berninger, voce dei National, annuncia oggi il suo primo disco solista. “Serpentine Prison”, prodotto da Booker T. Jones ...

Nick Cave & The Bad Seeds: 2 ...

Nick Cave & The Bad Seeds saranno in tour in Europa e nel Regno Unito a partire da aprile 2020. I biglietti saranno in vendita da ...