L’ATTIMO FUGGENTE 3 APRILE 2017

 
7 aprile 2017
 

01. Il Nostro Singolo della Settimana: The Kindling – Palooka
02. Matt Christensen – Anything For You
03. A Thousand Hours – Rainy Days
04. Lebenswelt – Just Like Rain
05. Elephant Micah – Sundowner, You
06. Thomas Crystal – Empire States
07. Meursault – A Walk In The Park
08. Mount Eerie – Crow
09. Raoul Vignal – Under the Same Sky
10. Micah P. Hinson – Everlasting Arms
11. Sam Amidon – Juma Mountain
12. Cunning Folk – The Old Straight Track
13. Siv Jakobsen – Like I Used To
14. Joan Shelley – Wild Indifference
15. The Dove & The Wolf – Motion Sickness
16. Julia Lucille – Darkening
17. Brigid Mae Power – I Told You The Truth
18. Caitlin Pasko – Barking Dog
19. Sophie Hutchings – Caress
20. Lorenzo Masotto – Travelling To Alaska
21. Daigo Hanada – And This Is How It Ends
22. Steve Doman – Uniform On
23. Rachel Grimes – Eights
24. Il Nostro Bacio della Buonanotte: Rachel’s – Southbound To Marion

IL SINGOLO DELLA SETTIMANAThe Kindling – Palooka:

the-kindling

The Kindling

Piccola creatura artistica nata dalla sensibilità del londinese Guy Weir, The Kindling è ben presto uscita dall’iniziale dimensione “da cameretta”, arricchendosi di suoni e collaborazioni con altri musicisti, fino a diventare uno stabile terzetto. Due Ep “From Out Of The Wreckage” (2011) e il delizioso “Half Light” (2013) ne avevano rivelato i timbri soffusi e le cadenze rallentate, prima che l’album “By Morning” (2015) ne sviluppasse i cardini slow-core in un equilibrio tra toni morbidi e decisi, tra introspezione e pathos emotivo.
Sarà ancora un Ep, “Palooka”, in uscita ai primi di maggio, la nuova tappa del progetto di Weir, che per l’occasione ritorna alle origini slow-core, più contemplative e dilatate che mai, a partire dalla title track e dalla sue atmosfere incantate, dalla quali lasciarsi dolcemente cullare.

L’Attimo Fuggente è una trasmissione radiofonica in diretta, condotta da Francesco Amoroso e Raffaello Russo, che va in onda ogni lunedì, dalle 21:00 alle 23:00 su Radio Città Aperta in streaming (http://radiocittaperta.it/onair). Da oltre cinque anni, attraverso la radio e la propria pagina Facebook, grazie a rubriche, piccoli speciali e monografie in pillole, tantissime anteprime e novità, ma anche recuperi dal passato prossimo e remoto, coinvolgenti live acustici in studio, L’Attimo Fuggente tenta di dare assoluto ed esclusivo risalto alle emozioni nella musica. Le mode, i generi, il successo, vanno e vengono, ma le emozioni che la musica riesce a regalare rimangono per sempre.

Parafrasando il protagonista dell’omonimo film degli anni novanta: Non ascoltiamo e suoniamo musica perché è carino: noi ascoltiamo e suoniamo musica perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la musica, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.

 

Oggi “Yankee Hotel ...

Dalle mie parti, precisamente a Pescara, ci sono queste due gigantesche torri cilindriche, si chiamano…

L’Attimo Fuggente 10 Aprile ...

01. Il Nostro Singolo della Settimana: Crescent – Get Yourself Tidy 02. Diagrams – I…

Oggi “Dig Your Own ...

Entriamo nella macchina del tempo, nel nostro personale TARDIS come degli ipotetici Doctor Who e…

L’Attimo Fuggente 27 Marzo ...

01. Il Nostro Singolo della Settimana: The Perfect Kiss – Disconnect 02. Plume Of Feathers…

Oggi “Original Pirate ...

Ad inizio millennio l’Inghilterra di Tony Blair e del New Labour era attraversata dal pop…