WES ANDERSON: ECCO I SUOI 15 FILM PREFERITI

 
Tags:
di
4 maggio 2017
 

Ospite la scorsa settimana dell’annuale festival cinematografico francese “Toute la mémoire du monde” Wes Anderson ha confidato al blog Konbini la lista dei suoi 15 film preferiti di sempre:

Hannah and Her Sisters, Woody Allen (1986)
David Golder, Julien Duvivier (1931)
Moonstruck, Norman Jewison (1987)
A Clockwork Orange, Stanley Kubrick (1971)
Trouble in Paradise, Ernst Lubitsch (1932)
Sweet Smell of Success, Alexander Mackendrick (1957)
Murmur of the Heart, Louis Malle (1971)
Who’s Afraid of Virginia Woolf ?, Mike Nichols (1966)
The Earrings of Madame de…, Max Ophüls (1953)
Naked Childhood, Maurice Pialat (1968)
Rosemary’s Baby, Roman Polanski (1968)
The Big Risk, Claude Sautet (1960)
Terror’s Advocate, Barbet Schroeder (2007)
New York Stories, Martin Scorsese, Woody Allen & Francis Ford Coppola (1989)
The Apartment, Billy Wilder (1960)

In particolare l’amore per “Rosemary’s Baby” di Polanski era stato già stato ammesso dal cineasta americano al sito Rotten Tomatoes:

Questo film ha sempre avuto una grande influenza su di me. E’ sempre stato tra i miei preferiti. Ha dichiarato Anderson

Mia Farrow ci regala una grande perfomance. Inoltre ho letto la sceneggiatura, è una sceneggiatura terrificante.

Wes Anderson ha recentemente svelato tutti i dettagli del suo nuovo film “Isle Of Dogs” che uscir nelle sale il 28 aprile 2018.

 

A fine settembre il secondo album ...

Amber Arcades ha annunciato i dettagli del suo sophomore: il seguito dell’acclamato debutto “Fading Lines” (2016) ...

Guarda Patti Smith sul palco ...

L’altra sera, durante il suo concerto tenutosi al Beacon Theatre di NYC dopo la premiere del documentario “Horses: Patti Smith ...

I Flasher pubblicheranno il loro ...

Si chiama “Constant Image” e sarà realizzato il prossimo 8 giugno via Domino Recording Company il primo LP dei Flasher. Il trio ...

TRACK: The Presolar Sands – ...

Tornano in forma smagliante gli svedesi The Presolar Sands, di base in quel di Stoccolma. Il loro album dell’anno scorso, “The ...

Indianizer – Zenith

Allora, parlare di questa band non è facile per molteplici motivi: sono un calderone di generi mischiati insieme, sono difficili da ...