MORRISSEY REPLICA ALLA QUESTURA DI ROMA: “L’ITALIA COME LA SIRIA. E’ AL PRIMO POSTO DEI PAESI PIU’ PERICOLOSI”

 
Tags:
di
7 luglio 2017
 

La lunga saga romana di Morrissey regala ancora un altro, avvincente (?), capitolo.

Intervistato oggi da Metro.UK, articolo prontamente rilanciato dalle nostre parti dal sempre attento NerdsAttack, il cantante avrebbe replicato alla Questura di Roma che ieri, in via ufficiale, aveva raccontato la sua versione dei fatti in merito alla disavventura accorsa al Moz lunedì sera in piena Via Del Corso:

Sì, ho avuto l’atteggiamento di qualcuno che è stato provocato. Non mi aspetto che chiunque, in qualsiasi posto, possa riconoscermi. Se questo è tutto quello che la polizia può comunicare in sua difesa, allora trai da solo le tue conclusioni.

Poi l’attacco all’Italia:
Se queste cose possono succedere a me, in una via molto trafficata, alla luce del giorno in una città come Roma allora l’Italia si mette proprio in testa con la Siria in termini di stabilità morale.

rincarando la dose:
Con tali psicopatici armati liberi per le strade di Roma, i migranti molto presto torneranno verso i confini italiani per ritornare in Libia.
L’Italia è ormai passata dalla posizione 126 alla posizione numero 1 dei paesi più pericolosi al mondo

 

Arctic Monkeys al lavoro! Il nuovo ...

Nick O’Malle, bassista degli Arctic Monkeys ha confermato la notizia che tutti i fan del…

Courtney Barnett e Kurt Vile: ...

Courtney Barnett e Kurt Vile sono pronti a pubblicare un album insieme: “Lotta Sea Lice”.…

TRACK: Tusks – Last

Emily Underhill, in arte Tusks, vede all’orizzonte il rilascio ufficiale del suo LP di debutto,…

Yeah Yeah Yeahs ristampano ...

“Fever To Tell” storico disco di debutto degli Yeah Yeah Yeahs uscito il 29 aprile…

I Wild Beasts annunciano gli ultimi ...

I Wild Beasts si sono sciolti ma prima di abbandonarci per sempre ci recapitano il…