TRACK: LAUREN RUTH WARD
Well, Hell

 
di
9 ottobre 2017
 

My momma loves me, she squeezes me, she believes in medicine / Wants me to succeed and fix those things inside my head.

Da Baltimora a Los Angeles con la giusta carica di rabbia.

Sul pezzo Lauren Ruth Ward racconta:
…è una canzone autobiografica che parla di frustrazioni, relative alla mia educazione, alla società nel suo complesso, sensazioni che sono state da tempo perdute ma non dimenticate. Anche se è una delle canzoni più corte del disco c’è parecchia roba che sputo fuori dal petto in questi 3 minuti, così tanto che mi sento di ringraziare chi mi ascolta per avermi dato la possibilità di liberarmi.

L’appeal e l’energia della front-woman dal fascino magnetico c’è (giudicate voi stessi dalla performance a Balcony TV dello scorso marzo) la backing band in grado di lanciarla in adrenaliche stilettate rock dal sapore sixties pure, Eduardo Rivera alla chitarra, Liv Slingerland al basso, India Pascucci alla batteria, insomma non stupisca che la Sony le abbia già messo gli occhi addosso facendola firmare per una sua controllata, la piccola label Weekdays Records.

 

The Paper Kites: “On The ...

Pochi mesi dopo aver pubblicato “On The Train Ride Home”, uscito ad aprile, The Paper Kites annunciano il loro quarto LP, ...

Il nuovo singolo degli Animal ...

Arrivano dettagli più precisi sul nuovo album di Animal Collective. “Tangerine Reef” è atteso il 17 agosto via Domino. Il ...

TRACK: Neonic Sundrive – I ...

Sono davvero poche le informazioni (e neanche una foto) che abbiamo su questa band russa che risponde al nome di Neonic Sundrive. Le uscite ...

Kamasi Washington – Heaven ...

Parliamoci chiaro, non sono un esperto di jazz, certo ne ascolto ma non sono di sicuro un “cultore” del genere: non per questo mi sento ...

Mecna – Blue Karaoke

Un disco per domarli, un disco per trovarli, Un disco per ghermirli e nel Blue Karaoke incatenarli. La poesia dell’anello riadattata al ...