L’ATTIMO FUGGENTE 9 OTTOBRE 2017 (S08E04)

 
14 ottobre 2017
 

01. 5×7: Julien Pras – Horses In Disguise
02. 5×7: Melanie De Biasio – Your Freedom is the End Of Me
03. 5×7: Ora Cogan – Moonbeam
04. 5×7: Keto – Blackened Pool
05. 5×7: Pia Fraus – Never Again Land
06. Butterbeer – Distance
07. The Royal Landscaping Society – Moon
08. The Luxembourg Signal – Antarctica
Oldies, But Goldies: Cradle – Baba Yaga
09. Cradle – In The Forest
10. Cradle – Gift Of Unknown Things
11. Cradle – Immortal
12. Haley Heynderickx – Oom Sha La La
13. Jessica Lea Mayfield – Meadow
14. The Weather Station – Kept It All To Myself
15. Anna Tivel – Last Cigarette
16. Mirah – Sundial
17. Josienne Clarke & Ben Walker – The Cuckoo
18. Carla Dal Forno – We Shouldn’t Have To Wait
19. Sylvain Chauveau – Unilateral Disarmament
20. My Home Sinking – I Can’t Help (But This Is The End)
21. Chantal Acda – Valis
22. Dakota Suite – As Uncertain As Prayer
23. Il Nostro Bacio della Buona Notte: The Dead Texan – The Struggle

5×7Cinque canzoni per una settimana:

copia-di-5x7-4-ifb

Clockwise: Ora Cogan, KeTO, Pia Fraus, Julien Pras, Melanie De Biasio

1.I testi di Helen Ferguson (Queen Of The Meadow) per le orchestrazioni di Julien Pras, piccolo genio del pop francese. Eleganza e leggerezza si coniugano in “Horses In Disguise”, brano che anticipa il nuovo album di Pras, “Wintershed”, in uscita il 27 ottobre. Gli appassionati del pop d’autore sono avvertiti.

2. La multi-strumentista italo-belga Melanie De Biasio svela la prima traccia del suo prossimo, terzo album, “Lilies”, ed è amore al primo ascolto. Accompagnato da un video di impatto immediato, il brano mette in luce le caratteristiche della De Biasio: la voce potente e al tempo stesso suadente, le atmosfere oscure della sua musica e la grande capacità di ammaliare. Una vera e propria chanteuse, pronta per il salto definitivo nell’Olimpo della musica.

3. Ora Cogan combina un intricato fingerpicking con paesaggi sonori di sognante psichedelia. Classicità folk seventies e visionarie droniche convivono da sempre nelle sue canzoni. In anticipazione del suo nuovo album “Crickets”, in uscita il prossimo 3 novembre, l’artista canadese offre un saggio della sua sperimentale vena psych-folk.

4. L’EP di debutto della cantautrice Leah Sanderson, in arte KeTO ha ricevuto lo scorso anno grandi consensi. “Blackened Pool”, la sua seconda canzone uscita nel 2017, ad anticipare un ep che arriverà a breve, è la grande conferma di un’artista che cresce con ogni nuova uscita. Una linea di chitarra tagliente e la voce veemente di Keto pervadono tutta la composizione che abbraccia il folk classico, ma si contamina con la psichedelia.
È un vero tesoro: poetico ma diretto. Ne sentiremo ancora parlare.

5. I veterani del dreampop Pia Fraus sono tornati dopo più di un decennio. “Field Ceremony” è una dimostrazione della rilevanza che la band di Tallin, Estonia è riuscita a ritagliarsi nell’ambito di questo genere sognante ed etereo che annovera ancora tanti proseliti. L’album, che uscirà su Seksound in Europa, Shelflife negli Stati Uniti) e Vinyl-Junkie Records in Giappone, è un trionfale ritorno per la band, che richiama i suoni che l’hanno resa così amata, pur innestando sugli stessi una nuova vena melodica che gli permette di regalarci brani come “Never Again Land”. Bentornati!

L’Attimo Fuggente è una trasmissione radiofonica in diretta, condotta da Francesco Amoroso e Raffaello Russo, che va in onda ogni lunedì, dalle 21:00 alle 23:00 su Radio Città Aperta in streaming (http://radiocittaperta.it/onair). Da otto anni, attraverso la radio e la propria pagina Facebook, grazie a rubriche, piccoli speciali e monografie in pillole, tantissime anteprime e novità, ma anche recuperi dal passato prossimo e remoto, coinvolgenti live acustici in studio, L’Attimo Fuggente tenta di dare assoluto ed esclusivo risalto alle emozioni nella musica. Le mode, i generi, il successo, vanno e vengono, ma le emozioni che la musica riesce a regalare rimangono per sempre.

Parafrasando il protagonista dell’omonimo film degli anni novanta: Non ascoltiamo e suoniamo musica perché è carino: noi ascoltiamo e suoniamo musica perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la musica, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.

 

Oggi “Down Two Then ...

“Down two then left” è un album con una disco ritmata, di classe, che ti porta fuori dalla discoteca facendoti errare per le ...

L’Attimo Fuggente 6 Novembre ...

01. 5×7: Math And Physics Club – All The Mains Are Down 02. 5×7: Blushing – Weak 03. 5×7: Weather Balloons – Ghost ...

Oggi il Rolling Stone compie 50 ...

Stampaprint, azienda leader in Europa nel settore della stampa online, celebra con una nuova infografica lo storico magazine che oggi, 9 ...

Oggi “Transformer” di ...

Non si può pensare a “Transformer” senza pensare al campanaccio e a quegli interventi fastidiosi di zanzara presenti in ...

Oggi “Secrets of the ...

Il 7 novembre del 1987 uscì “Secrets of the Beehive”di David Sylvian. Un album che ti fa sentire profondo ed ossessionato alla ...