L’ATTIMO FUGGENTE 16 OTTOBRE 2017 (S08E05)

 
20 ottobre 2017
 

01. 5×7: Ciggie Witch – Shadow
02. 5×7: Spirit Fest – River River
03. 5×7: Nick Ellis – Clock Watching
04. 5×7: Sufjan Stevens – Wallowa Lake Monster
05. 5×7: Slow Lake – Burial Maps
06. See You At Home – Mid-Party Depression
07. Tall Friend – KB
08. Florist – Red Bird
09. Yowler – Bedroom Wall
10. Black Belt Eagle Scout – Indians Never Die
11. noemienours – Goodnight Fears
12. Alison O’Donnell- In The Snowmelt
13. Lean Year – Come And See
14. Water Music – Midnight
15. Matt Christensen – Miss Gulf Coast, 1995
16. Hammock – This Is Not Enough (Epilogue)
17. Old Fire – Helix
18. Godspeed You! Black Emperor – Bosses Hang, Pt. II
19. Esmerime – The space In Between
20. Angèle David-Guillou – V. For Visconti
21. Hior Chronik – Whispers From The Surface Of A Lake
22. Il Nostro Bacio della Buona Notte: Yasushi Yoshida – Permanent Yesterday

5×7Cinque canzoni per una settimana:

Clockwise: Sufjan Stevens, Slow Lake, Spirit Fest, Nick Ellis, Ciggie Witch

La cinquina di questa settimana:

1. Dalla fiorente scena di Melbourne provengono i Ciggie Witch, band al secondo album ufficiale, che perpetua la tradizione del pop chitarristico “from down under” con tutte le sue peculiarità e con una forza melodica che colpisce dal primo ascolto. È quanto avviene in “Shadow”, pop song al tempo stesso briosa e indolente estratta dal loro nuovissimo “Classic Connection”.

2. Dopo numerose esperienze – tra tutte quella con i Pastels – un filo sottile continua a legare Saya e Takashi Ueno (Tenniscoats) all’Europa e, nell’occasione, in particolare alla Germania. Il tratto che ha avvicinato il duo a Markus Acher (Notwist), Mat Fowler (Jam Money) e Cico Beck (Joasihno, Aloa Input) è la comune attitudine a realizzare aggraziate miniature di pop elettro-acustico. “River River”, che anticipa l’omonimo debutto della band in uscita a novembre potrebbe essere un brano dei Notwist virato in chiave acustica.

3. “Adult Fiction” è il titolo del secondo album in due anni del cantautore e chitarrista Nick Ellis (terza uscita dopo il debutto dalle tinte noir di “Grace & Danger” dell’aprile 2016 e il follow-up folk e vagamente surreale “Daylight Ghosts” del novembre 2016.”Adult Fiction” è, fin dal titolo, una sorta di romanzo in musica. Ogni brano è un capitolo che racconta le storie che Molly Amero la zia di 105 anni dell’autore, gli ha tramandato negli ultimi giorni della sua vita. E il suono dell’album, sempre a cavallo tra folk moderno e tradizione blues, ne è una perfetta colonna sonora. “Clock Watching”, delizioso bozzetto acustico, è una gustosa anticipazione dell’album.

4. Ogni nuovo brano di Sufjan Stevens da queste parti è accolto con gioia e trepidazione. “Wallowa Lake Monster” è il primo estratt da “The Greatest Gift”, raccolta di outtakes, remix e demo del periodo “Carrie & Lowell” e che sia un brano figlio di quelle sessioni è evidente sin dalla prima nota. Questa informazione dovrebbe bastare per correre ad ascoltarlo a ripetizione, se ancora non l’aveste fatto.

5. Poco è dato sapere del musicista che si cela dietro l’alias Slow Lake, se non che si chiama Jack Barry e proviene dal sud dell’Inghilterra. Le informazioni a disposizione sono comunque più che sufficienti ad apprezzare la sua vena pop casalinga, sognante e in media fedeltà, manifestatasi in un singolo digitale a inizio anno e adesso nel nuovo “Burial Maps”. Da seguire con attenzione, ben oltre la sua “cameretta”.

L’Attimo Fuggente è una trasmissione radiofonica in diretta, condotta da Francesco Amoroso e Raffaello Russo, che va in onda ogni lunedì, dalle 21:00 alle 23:00 su Radio Città Aperta in streaming (http://radiocittaperta.it/onair). Da otto anni, attraverso la radio e la propria pagina Facebook, grazie a rubriche, piccoli speciali e monografie in pillole, tantissime anteprime e novità, ma anche recuperi dal passato prossimo e remoto, coinvolgenti live acustici in studio, L’Attimo Fuggente tenta di dare assoluto ed esclusivo risalto alle emozioni nella musica. Le mode, i generi, il successo, vanno e vengono, ma le emozioni che la musica riesce a regalare rimangono per sempre.

Parafrasando il protagonista dell’omonimo film degli anni novanta: Non ascoltiamo e suoniamo musica perché è carino: noi ascoltiamo e suoniamo musica perché siamo membri della razza umana; e la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia, ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento; ma la musica, la bellezza, il romanticismo, l’amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.

 

Oggi “Down Two Then ...

“Down two then left” è un album con una disco ritmata, di classe, che ti porta fuori dalla discoteca facendoti errare per le ...

L’Attimo Fuggente 6 Novembre ...

01. 5×7: Math And Physics Club – All The Mains Are Down 02. 5×7: Blushing – Weak 03. 5×7: Weather Balloons – Ghost ...

Oggi il Rolling Stone compie 50 ...

Stampaprint, azienda leader in Europa nel settore della stampa online, celebra con una nuova infografica lo storico magazine che oggi, 9 ...

Oggi “Transformer” di ...

Non si può pensare a “Transformer” senza pensare al campanaccio e a quegli interventi fastidiosi di zanzara presenti in ...

Oggi “Secrets of the ...

Il 7 novembre del 1987 uscì “Secrets of the Beehive”di David Sylvian. Un album che ti fa sentire profondo ed ossessionato alla ...